le-biblioteche-antiche-più-belle-del-mondo-abbazia-admont

18 biblioteche che vi faranno sentire in una fiaba illustrata

“Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria. Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito… perché la lettura è un’immortalità all’indietro”.

bella e la bestia libreriaCosì affermava Umberto Eco. Ed è proprio vero che rifugiarsi tra le pagine scritte di un volume cartaceo è uno dei piccoli, grandi piaceri della vita. Tanto che i lettori assidui sanno bene che un volume, prima che letto, va “assaporato”: tastato, odorato, contemplato.

Le biblioteche, da lunghi secoli templi e fortezze del sapere, proprio per questo motivo sono da sempre rivestite di una valenza speciale, emanatrici di un’aura che in casi fortunati persiste al trascorrere del tempo, parlando ancora alla gente di oggi. Per i tesori di sapienza inestimabili che contengono al loro interno certo, ma anche per gli edifici in sé che raccontano un’altra storia ancora, quella di epoche, stili e architetture ormai appartenenti al passato, eppure ancora vive.

Ecco perché abbiamo pensato di farvi fare un viaggio ideale tra alcune delle biblioteche antiche più belle e magiche che si possono trovare per il mondo (escludendo da questa mappa la nostra Italia).
Fate silenzio, affievolite la luce, camminate piano per i corridoi. Buona visita… e buona lettura.

 

La Old Library del Trinity College, Dublino (Irlanda)

Biblioteche da fiaba - Old Library del Trinity College

Sembra di essere finiti in una scena di Harry Potter varcando le soglie dalla Old Library, posta all’interno del famoso Trinity College. I 200.000 volumi più antichi della biblioteca del college sono infatti conservati nella sua Long Room costruita tra il 1712 e il 1732 e lunga 65 metri, decorata da busti di marmo, un’antica arpa gaelica e scaffali sui quali i libri sono ordinati per grandezza: i più pesanti in basso, i più leggeri in alto.

Biblioteca Joanina, Coimbra (Portogallo)

Biblioteche da fiaba - Biblioteca Joanina

All’interno della Velha Universidade, l’università di Coimbra in Portogallo, si erge la magnifica Biblioteca Joanina, in cui i visitatori sono ammessi solo in piccoli gruppi per favorire la conservazione dei volumi all’interno. Quest’ultimi sono circa 300.000 e trattano di legge, filosofia e teologia. Affreschi sul soffitto, cineserie dorate, tavoli di palissandro, ebano e jacaranda decorano questa biblioteca donata all’inizio del XVIII secolo da João V. Lussuosa e barocca.

Biblioteca dell’Abbazia di San Floriano, Sankt Florian (Austria)

Biblioteche da fiaba - Libreria dell’Abbazia di San Floriano

Tra gli ambienti dell’edificio centrale di questo complesso monastico fondato nel 1071, fa splendida mostra di sé la biblioteca, composta di circa 150.000 volumi. Siamo di fronte a una delle biblioteche storiche conventuali più importanti d’Austria, che pare uscita da un libro illustrato.

Ala Mortlock della State Library of South Australia, Adelaide (Australia)

Biblioteche da fiaba - Ala Mortlock della State Library of South Australia

Atmosfera europea per questa biblioteca dai soffitti vetrati che lasciano filtrare la luce del sole australiano. Composta da più ale, quella che colpisce maggiormente è la Mortlock Wing, inaugurata nel 1884 come Biblioteca, Museo e Galleria d’arte per la colonia dell’Australia del sud. L’edificio che la contiene è in stile rinascimentale francese. L’interno è diviso in due gallerie, la prima sostenuta da colonne in muratura, e la seconda da staffe in ghisa. I balconi sono invece dotati di balaustre in ferro battuto decorate con oro.

George Peabody Library, Baltimora (Usa)

Biblioteche da fiaba - George Peabody Library Baltimora

Questa “cattedrale di libri” che ricorda un teatro, fa parte della The Johns Hopkins University. In stile neogreco, si innalza dal pavimento in marmo nero e bianco fino al soffitto vetrato. Un atrio su cinque livelli, balconi con decorazioni in ferro e colonne dorate ne caratterizzano gli amatissimi ambienti. Completata nel 1878 su creazione dell’architetto Edmund G. Ling, raccoglie una collezione di circa 300.000 libri. Lo scopo del filantropo che le ha dato il nome, era quello di creare una biblioteca «a libero uso di tutte le persone che vogliano consultarla».

Biblioteca del Monastero dell’Escorial, Madrid (Spagna)

Biblioteche da fiaba - Library of El Escorial in Madrid Spain

Situata all’interno del Monastero dell’Escorial, fondato da Felipe II nel 1563 come residenza reale e pantheon dei re di Spagna, aveva come scopo dichiarato quello di raccogliere in un solo luogo tutto il sapere del tempo. Soffitti dipinti proteggono gli eleganti scaffali dell’italiano Frecci, mentre il Salone Principale affrescato da Pellegrino Tibaldi doveva essere luogo di studio oltre che di conservazione di testi. La Biblioteca e il Monastero sono oggi Patrimonio dell’Umanità per l’UNESCO.

Biblioteca Klementinum, Praga (Repubblica Ceca)

Biblioteche da fiaba - Praga

L’edificio del Klementinum (o Clementinum), edificato nel 1556 da Ferdinando I e un tempo il terzo collegio gesuita più grande al mondo, racchiude nel suo complesso anche questa biblioteca nazionale che è un’affascinante esplosione barocca. Inaugurata nel 1722, oggi ospita al suo interno più di 20mila volumi di letteratura teologica. Gli affreschi sul soffitto che rappresentano il Tempio della saggezza sono opera di Jan Hiebl, mentre la collezione di mappamondi e globi astronomici al centro della sala è stata realizzata per lo più dagli stessi gesuiti di un tempo.

Real Gabinete Português de Leitura, Rio de Janeiro (Brasile)

Biblioteche da fiaba - Real Gabinete Portugues de Leitura a Rio de Janeiro

Un edificio in stile neogotico del 1887 ospita La Sala Reale di Lettura Portoghese. Lampadari e soffitto di cristallo e ferro battuto sono la cifra distintiva di questa biblioteca che vanta il maggior numero di opere letterarie portoghesi al di fuori del Portogallo stesso.

New York Public Library, New York (Usa)

Biblioteche da fiaba - New York Public Library

Reso iconico da numerosi film (da Ghostbusters a Colazione da Tiffany), l’edificio Stephen A. Schwarzman fu inaugurato nel 1911. La principale sala di lettura, la Rose Reading Room, ha soffitti alti 16 metri, lampadari di cristallo ed enormi finestre. Siamo di fronte al quarto archivio più grande del mondo, di cui questa sulla Fifth Avenue è solo una delle 93 filiali.

Bibliothèque nationale de France, Parigi (Francia)

Biblioteche da fiaba - Bibliothèque nationale de France

La Biblioteca Nazionale di Francia è una delle maggiori in Europa e nel mondo. Nello specifico, la sala ovale della sede Richelieu offre un piacevolissimo ambiente di lettura, che risale al XIX secolo, disegnato da Henri Labrouste. Una cupola sul soffitto e le grandi vetrate ne distinguono l’ambiente.

Biblioteca dell’Abbazia di Wiblingen, Ulm (Germania)

Biblioteche da fiaba - Biblioteca dell’Abbazia di Wiblingen

Ori, sculture, 32 colonne di stucco rosa e azzurre e il soffitto affrescato della galleria centrale, rendono la biblioteca di questa abbazia benedettina uno dei migliori esempi di architettura rococò. Completata nel 1744, fu concepita per “custodire i tesori della sapienza e della scienza”.

Library of Congress, Washington (Usa)

Biblioteche da fiaba - Biblioteca del Congresso – Washington

Gli  oltre 158 milioni di documenti in 470 lingue che conserva rendono la Biblioteca del Congresso la maggiore biblioteca della storia del mondo. L’edificio Thomas Jefferson venne completato nel 1897 in una grandiosa architettura Beaux-Arts, con tanto di sculture di artisti americani e dipinti murali.

Biblioteca dell’Abbazia di Admont (Austria)

Biblioteche da fiaba - Biblioteca dell’Abbazia di Admont

Sembra di essere finiti all’interno della biblioteca disneyana de La bella e la bestia, e invece siamo in Austria, all’interno della biblioteca monastica più grande del mondo. Stile rococò, busti di eruditi e di artisti, 180.000 opere e 530 incunaboli riempiono i 79 metri di lunghezza e 14 di larghezza della biblioteca. Sette cupole decorate con affreschi allegorici in Trompe-l’œil illuminano la magnifica ed enorme sala, iniziata nella metà del Settecento e terminata nel 1776.

Handelingenkamer, L’Aia (Paesi Bassi)

Biblioteche da fiaba - Handelingenkamer L’Aia

Siamo di fronte alla Vecchia Biblioteca della Camera dei Rappresentanti olandese, un capolavoro di ingegneria e architettura. Realizzata alla fine del 19° secolo, al suo interno troviamo i volumi dei verbali e dei dibattiti avvenuti in Parlamento. Al tempo non c’era elettricità e ogni sostanza potenzialmente infiammabile doveva esser tenuta lontana dai circa 100.000 volumi. Una cupola di vetro piombato divenne dunque il tetto, così da far penetrare luce, che filtra fino a terra nonostante i quatto piani, grazie alle balaustre e scale aperte in ghisa.

Biblioteca Nazionale d’Austria, Vienna (Austria)

Biblioteche da fiaba - Biblioteca Nazionale d’Austria

Più di 7 milioni di volumi rendono la biblioteca nazionale austriaca la più grande del Paese. Fondata a metà del XV secolo dagli Asburgo come biblioteca di Corte, l’edificio odierno venne poi eretto tra il 1723 e il 1737. Uno scalone d’onore barocco conduce alla grandiosa Prunksaal, la “Sala Magnifica”, lunga 78 metri e fatta erigere dall’imperatore Carlo VI d’Asburgo.

Biblioteca di Sainte-Geneviève, Parigi (Francia)

Biblioteche da fiaba - Biblioteca di Sainte-Geneviève

Progettata dall’architetto Henri Labrouste, la costruzione di questa biblioteca che è una delle più amate di Parigi terminò nel 1850. Al primo piano sorge la sala di lettura, caratterizzata da una fila di colonne in ghisa che sostengono le arcate della copertura, e dalla divisione in due navate. Oggi sono molti gli studenti della Sorbonne che vi cercano tranquillità.

Biblioteca di Stato, Des Moines (Iowa, Stati Uniti)

Biblioteche da fiaba - Biblioteca di Stato Des Moines

Spettacolari scale a chiocciola in ghisa che collegano i cinque piani costituiscono la peculiarità della Law Library all’interno della Biblioteca di Stato a Des Moines. Lo spazio interno fu adattato in stile rinascimentale nel 1880. Lampadari e applique, pavimenti in marmo, interni in castagno e frassino e libri di giurisprudenza abbelliscono questa biblioteca progettata da John C. Cochrane e Alfred H. Piquenard.

Biblioteca dell’Abbazia di San Gallo, Svizzera

Biblioteche da fiaba - Biblioteca dell’Abbazia di San Gallo Svizzera

La biblioteca settecentesca di questa abbazia benedettina inserita dall’UNESCO tra i Patrimoni dell’Umanità, è stata una delle più ricche del medioevo. Circa 160.000 volumi e aree splendidamente scolpite in legno create dall’architetto austriaco Peter Thumb, rendono tuttora affascinante questo esempio di barocco svizzero, che insieme all’intero monastero è stato di ispirazione a Umberto Eco per Il nome della rosa.

SE QUESTO ARTICOLO TI E’ PIACIUTO, SOSTIENI WILD ITALY CON UNA DONAZIONE!


About

Da sempre cultrice del cinema classico americano per indole familiare e dei cartoni Disney e film per ragazzi anni ’80 e ’90 per eterno spirito fanciullesco, inizio più seriamente a interessarmi all’approfondimento complesso della Settima Arte grazie agli studi universitari, che mi porteranno a conseguire la laurea magistrale in Forme e Tecniche dello Spettacolo. Amante dei viaggi, di Internet, delle “nuvole parlanti” e delle arti – in particolare quelle visuali – dopo aver collaborato con la testata online Cinecorriere, nel 2013 approdo a SeeSound.it, nel 2015 a WildItaly.net e nel 2016 a 361magazine.com, portando contemporaneamente avanti esperienze lavorative nell’ambito della comunicazione. CAPOSERVIZIO CULTURA


'18 biblioteche che vi faranno sentire in una fiaba illustrata' have 2 comments

  1. 15 luglio 2016 @ 6:07 pm chris

    … e Brera, a Milano? l’avete dimenticata, ma è altrettanto splendida!

  2. 17 luglio 2016 @ 9:28 pm Giorgia Lo Iacono

    Vero Chris! Ma l’Italia come scritto all’inizio è stata volutamente lasciata fuori, ce ne sarebbero state troppe da mettere e meritano un pezzo a parte tutto loro 😉


Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Shares