3-3 a Palermo, la Roma resta a galla nel pantano di Palermo

E la Roma continua la scalata verso la vetta della classifica.

Anche nel pantano palermitano, la squadra di Ranieri fa vedere di cosa è capace in un lago come quello.

Purtroppo anche in questa gara la difesa romanista si fa trovare impreparata su due occasioni da goal realizzate dal Palermo, anche se c’è sempre il merito della squadra di Zenga per l’attacco; il terzo goal preso dalla squadra della capitale i difensori romanisti lo potevano evitare, senza parlare della sfortuna sul secondo.

Principale indiziato della difesa romanista è Cassetti, che sta combinando più danni che altro nella difesa. Il mister Ranieri ribadisce l’importanza di far giocare i giocatori di esperienza nelle prime partite, però si dovrebbe rendere conto delle difficoltà riportate dall’ex del Lecce; infatti nella partita contro il Palermo Motta, suo sostituto nel secondo tempo, è riuscito a dare una maggiore solidità alla difesa.

Offensivamente la squadra sembra ‘girare’, trascinata da un Francesco Totti molto informa (un goal e un assist); e se Mirko Vucinic sembra stia per tornare in forma, riserva a sorpresa ma ’sorprendentemente’ ottima è Okaka, che nell’ultima gara con il suo peso all’attacco ha procurato un rigore nell’ultima partita.

Nella prossima partita, la squadra della capitale affronterà il Catania, alla ricerca della rivincita dall’anno scorso. Questo week-end dovrà confermare le ottime prestazioni dimostrate nelle ultime gare di campionato.

FEDERICO CECCHINI

Segui Wilditaly.net anche su:

Facebook

Twitter

Youtube

Google+

Friendfeed



'3-3 a Palermo, la Roma resta a galla nel pantano di Palermo' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Shares