A ventiquattrore dalla sfida scudetto: è tutto pronto

CI SIAMO QUASI…INTER E MILAN…UNA PARTITA CHE VALE UNO SCUDETTO.

 

Attendiamo questa partita da due settimane; abbiamo provato a non pensarci, distraendoci con la Nazionale vittoriosa di Prandelli, ma…in un momento così non ci si può distrarre. La posta in palio è troppo alta; si decide tutto domani alle 22.30; allora sapremo chi ha messo le mani pesantemente sullo scudetto.

Una sfida infinita, un match sentito da tutti: dai tifosi, ai giocatori, ai presidenti, agli allenatori. Di certo una partita così non si può non vedere; chi conosce il calcio, chi lo segue, sa benissimo che sarà decisiva. Eto’o contro Cassano, Pazzini contro Pato, Julio Cesar contro Abbiati, Cambiasso contro Gattuso; tutto il mondo sarà collegato con il fiato sospeso per vedere questi fantastici campioni.

Il Milan dal canto suo può avere maggiore tranquillità avendo a disposizione 2 risultati su 3; puo attendere l’armata neroazzurra per poi colpirla in contropiede; è vero, mancherà Ibrahimovic, forse l’uomo più deciso della stagione rossonera, ma con il trio Cassano-Pato-Robinho c’è da aspettarsi spettacolo puro.

L’Inter deve vincere, lo sa. Lo sa benissimo Leonardo, lo sanno ancor di più i giocatori. Dopo una rimonta incredibile non ci si può proprio fermare adesso.  Il tecnico brasiliano punta tutto sul camerunense Eto’o, autore fino ad adesso, di una stagione straordinaria e  sull’estro di Sneijder. Poi c’è Pazzini che ha voglia di entrare nel cuore del tifo neroazzurro. Una vittoria proietterebbe l’Inter in testa alla classifica, demoralizzerebbe molto il Milan, ma soprattutto farebbe sognare i tifosi interisti, perchè a quel punto il Triplete bis può essere messo in atto.

Non ci resta che aspettare domani sera, ore 20.30 allo stadio Giuseppe Meazza in San Siro Milano. Il countdown è iniziato.

DOMENICO LIMER

Segui Wilditaly.net anche su:

Facebook

Twitter

Youtube

Google+

Friendfeed



'A ventiquattrore dalla sfida scudetto: è tutto pronto' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Shares