Articles by Editoriale

Gli editoriali di Wild Italy


0

Rai, la nuova “Tv della Nazione”?

  di Carlo Magnani, docente di Diritto dell’informazione e della comunicazione, Università “Carlo Bo’ ” di Urbino ra le varie “riforme” messe in agenda dal governo Renzi figura anche quella della Rai. Non appena le urgenze economiche saranno placate, si spera presto, potremmo trovare al centro del dibattito italiano il futuro dell’informazione del servizio pubblico. Si tratta di…

0

Turchia: troppo presto per festeggiare la fine di Erdogan

di Massimo Campanini * e elezioni amministrative turche, che hanno visto un sensibile arretramento del partito islamista moderato AKP del presidente Recep Tayyip Erdogan dopo oltre un decennio di egemonia incontrastata, rappresentano indubbiamente uno spartiacque. È presto tuttavia per affermare sia che la stagione islamista è finita sia che la stella di Erdogan è definitivamente…

0

Italicum, tra riforma e pasticcio. Lo scettro torna al Principe?

di Carlo Magnani * rima c’era il “Mattarellum”, poi si è affacciato il “Porcellum”, gloria breve è toccata anche al “Consultellum”, ora si annuncia prossima la fase dell’ ”Italicum”. Negli ultimi venti anni la fantasia del legislatore si è ben esercitata sulle leggi elettorali per le Camere, applicandosi senza risparmio di immaginazione sia sul loro…

0

Mondadori e Rizzoli: editore unico o pluralismo?

di Carlo Magnani * l proposito del gruppo Mondadori, cioè Fininvest, di acquisire l’editoriale Rizzoli per realizzare un colosso del mondo librario fa giustamente discutere l’opinione pubblica, e non solo gli operatori del settore. Scrittori, editori, organi di informazione ma anche i semplici lettori esprimono preoccupazioni per la inedita costituzione di un polo editoriale e…

0

Renzi e la fine del doroteismo

di Umberto Croppi * utte le formule usate per definire fasi e modi della politica italiana appaiono da tempo abusati. È una pretesa senza ormai fondamento quella che vorrebbe catalogare le “repubbliche” che si sono succedute nel nostro dopoguerra (prima, seconda, terza?): gli elementi di continuità si mischiano con apparenti fenomeni innovativi, in maniera tale da…

2

Ciampino: l’area archeologica cancellata dal Tar

di Manlio Lilli * ette statue d’età augustea complete, ma anche una serie di frammenti che possono essere ricomposti: queste statue entreranno nei manuali di storia dell’arte classica”, affermò Elena Calandra, Soprintendente ai Beni archeologici del Lazio nel gennaio 2013. L’entusiasmo era più che giustificato. Ad essere dissepolto un repertorio statuario che illustrava il mito…

0

Marino, ora occorre un cambio di marcia

di Massimo Silvestri * ettendoci nei panni del sindaco Marino saremmo ben lieti che il 2014 sia finalmente giunto al termine. Un anno difficile, per usare un eufemismo, che soprattutto nella sua parte terminale ha regalato al primo cittadino scandali e problematiche. Dai guai della Metro C, inaugurata tra mille difficoltà, a Mafia Capitale, che…