Articles by Francesco Angeli

Originario di Campobasso, vive attualmente a Roma. Politologo, specializzato in Unione Europea, è cronista di Wild Italy sin dalla sua fondazione e da ottobre 2014 passa alla sezione blogger. Presidente Arcigay Roma. BLOGGER DI WILD ITALY


chiamami col tuo nome recensione
0

Chiamami col tuo nome: un film che tutti i genitori dovrebbero vedere

uattro candidature agli Oscar 2018 e una storia d’amore da brivido. Chiamami col tuo nome è l’ultimo film di Luca Guadagnino, tratto dall’omonimo romanzo. Prodotto negli Stati Uniti e ambientato in Italia, quell’Italia che oggi non è stata in grado di mantenere nei propri confini proprio il regista palermitano. Due ragazzi che scoprono la propria omosessualità…

Tutti Potenziali Bersagli Roma
1

Tutti Potenziali Bersagli: monumento dimenticato dedicato alle vittime dell’olocausto

n pochi sanno che a Roma nel 1995 venne installato un monumento alla memoria di tutte le vittime dell’olocausto. Ancora in meno sanno che sul monumento è presente un piccolo triangolo rosa, in memoria delle vittime omosessuali del nazifascimo. Si tratta di Tutti Potenziali Bersagli. Cinque figure di bersagli, ognuno con un triangolo, in rappresentanza…

rainbow flag - gay in cecenia
0

Appello ai gay in Cecenia: scappate dal vostro paese

“Ciò che è accaduto può ritornare”, cosi scriveva Primo Levi di cui ricorre quest’anno il trentennale della sua morte. Oggi la storia si ripete e lo sterminio sembra riapparire tragicamente sul territorio europeo. Testimonianze orribili provengono dalla Cecenia, repubblica della Federazione Russa. Secondo Novaja Gazeta, periodico russo indipendente, ad Argun, a circa 15 km dalla capitale…

0

Unioni civili: facciamo chiarezza

l 28 gennaio entrerà per la prima volta in Parlamento, precisamente al Senato,un disegno di legge che disciplina le unioni tra persone dello stesso sesso. Questo potrebbe essere il primo passo che permetterebbe all’Italia di colmare l’enorme ritardo sul tema dei diritti LGBT (lesbiche, gay, bisex e trans). Cronistoria. Il DdL Cirinnà, che prende appunto il…

0

“Dopo la mafia arriva Arcigay”. Ma Lucio Malan dimentica i guai giudiziari del suo partito

iemontese, ex leghista ed ora senatore di Forza Italia, aggiungendo la sua ferma opposizione al ddl Cirinnà sulle unioni civili. Questo il profilo di Lucio Malan che ieri ha voluto aggiornare il suo curriculum con un tweet pietoso. “Dopo la mafia arrivano loro”, in riferimento all’Arcigay, la più grande e importante associazione italiana in difesa di lesbiche,…