BMW R5 Hommage

BMW R5 Hommage a Villa D’Este

BMW R5-Hommage Il concorso d’eleganza tra i più famosi al mondo è noto per le quattro ruote, ma in questo caso a Villa d’Este c’è stato un ospite d’eccezione: BMW R5 Hommage.

Sono passati ben 80 anni dall’uscita della famosa BMW Motorrad R5. Al tempo rappresentava una moto fuori dal comune, contraddistinta dal telaio molto leggero. Quello che è successo durante l’edizione 2016 del concorso d’eleganza a Villa d’Este è che la Casa dell’Elica si è presentata con un modello inedito ispirato al passato. La R5 Hommage miscela perfettamente lo stile vintage della sua antenata con dettagli ultra moderni, tipici della continua ricerca tecnologica del marchio tedesco.

IDENTIKIT BMW R5.

All’epoca, e parliamo degli inizi del secolo scorso, BMW disegnò il motore Boxer ex novo. Il bicilindrico scaturiva a 5.500 giri/min una potenza di 24 cv che le consentiva, grazie soprattutto al suo peso piuma, di raggiungere una velocità massima di 135 km/h. Niente male per gli anni ’30.BMW R5-Hommage

IDENTIKIT BMW R5 HOMMAGE.

Non si tratta di una replica, ma di un esercizio di stile in cui passato e futuro si incontrano in linee mozzafiato. La nuova R5 mantiene un propulsore Boxer bicilindrico 500 cc con un incremento di potenza che la porta a 26 cv. Da un punto di vista estetico viene confermato, se non esplicitato, il senso di lunghezza della moto che rimanda, tra l’altro, al mondo Custom.

BMW R5-Hommage DETTAGLI IN STILE BMW.

Oggi come ieri si notano delle peculiarità interessanti come le leve (freno anteriore / frizione) con l’attacco al contrario rispetto all’impostazione moderna; la forcella telescopica (un modello all’avanguardia per l’epoca); un impianto di scarico completamente moderno ma allo stesso tempo non invadente per gli occhi; importanti cromature a copertura del motore; sella rigorosamente monoposto e telaio & serbatoio che riprendono l’elegante forma a goccia della moto originale.

Il cambiamento all’interno del mercato motociclistico degli ultimi anni è gigantesco. Le moto customizzate e la personalizzazione in generale hanno preso piede, e spesso ci si butta sui mezzi d’epoca. Che BMW Motorrad abbia messo insieme vintage & custom creando la ricetta perfetta?

SE QUESTO ARTICOLO TI E’ PIACIUTO, SOSTIENI WILD ITALY CON UNA DONAZIONE!


About

Appassionato di motori sin dall’infanzia, comincia il suo percorso professionale di giornalista auto e motociclistico dal compimento dei diciotto anni, subito dopo aver preso la patente di guida. Anche negli studi ha confermato la sua vena motoristica laureandosi nel 2012 in Scienze e tecnologie della comunicazione con una tesi riguardante la Fiat 500 come prodotto culturale e nel 2015 in Editoria multimediale e nuove professioni dell’informazione analizzando il Tg2 Motori in un progetto con la cattedra di formati e stili del giornalismo radio televisivo. Di pari passo con la frequentazione dell’Università la Sapienza di Roma, ha collaborato e collabora in qualità di redattore e tester con numerose riviste di settore; tra le più importati: Car Magazine e Special Cafe. Da aprile 2014 cura una galleria fotografica su Instagram Special_Racer. Dal 14 aprile 2010 è iscritto all’albo dei giornalisti pubblicisti del Lazio. RESPONSABILE SEZIONE RUOTIAMO (MOTORI).


'BMW R5 Hommage a Villa D’Este' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Shares