Brawn quasi campione

La scuderia inglese e vicinissima al suo primo titolo costruttori ottenuto all’esordio mondiale. Anche se Button invita alla calma, ormai le speranze della Red Bull sono quasi ridotte a zero, infatti alla scuderia anglo-austrianca servono due doppiette con la Brawn solo all’ ottavo posto.

La gara, caratterizzata da una griglia di partenza insolita a causa delle varie penalizzazioni, risulta abbastanza noiosa. Al via, Hamilton supera Trulli e ottiene così la seconda posizione che perderà poi durante il pit stop, superato dallo stesso Trulli – particolarmente in forma – motivato a vincere il primo Gran Premio della Toyota.

Raikkonen riesce a superare Heidfeld sfruttando un ottima seconda parte di gara con le gomme morbide. Anche il pilota tedesco della BMW – a caccia del contratto per la prossima stagione – è stato autore di una grande performance.

Le Brawn hanno fornito una prestazione opaca con il settimo e ottavo posto ottengono punti importanti per il consolidamento della classifica costruttori avvicinandosi al titolo.

Sul finire della corsa si è verificato l’ennesimo brutto incidente con Alguersauri che finisce in ospedale. Il pilota ha commesso un brutto errore causato probabilmente dalla stanchezza, il suo soccorso obbliga i commissari a far entrare la vettura di sicurezza, però – anche dopo la ripartenza – le posizioni non cambiano.

Kubica srà il nuovo pilota Renault, Massa è tornato a provare il simulatore della A1GP per 6 ore e guiderà la F2007 (vettura con cui ha vinto tre gare e il titolo costruttori) gommata con pneumatici Bridgestone della GP2 – prossimamente per concessione della FOTA.

DANIELE PAOLONI

Segui Wilditaly.net anche su:

Facebook

Twitter

Youtube

Google+

Friendfeed



'Brawn quasi campione' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Shares