Italia vs Germania

Italia vs Germania: mai una partita qualunque

Il calcio è uno sport molto semplice: 22 uomini rincorrono un pallone per 90 minuti, e alla fine la Germania vince”, diceva l’ex centravanti inglese Gary Lineker ai Mondiali di Italia ’90, dopo che la sua nazionale perse in semifinale con i tedeschi. “Alla fine la Germania vince, ma solo se non gioca contro gli italiani” abbiamo risposto noi, sul campo. Sì, perché nonostante in mezzo secolo di storia calcistica siamo sempre partiti svantaggiati sulla carta, i tedeschi non ci hanno mai battuti in una competizione ufficiale, Europeo o Mondiale che fosse.

Targa esposta fuori dallo stadio di Città del Messico per ricordare la "Partita del Secolo" (1970)

Targa esposta fuori dallo stadio di Città del Messico per ricordare la “Partita del Secolo” (1970)

Italia vs Germania non è “solo” una partita.

Quattordici finali mondiali in due (più di tutte le altre squadre europee sommate insieme), otto per la Germania, sei per noi, ed entrambe ne abbiamo vinti quattro. È considerato ormai un vero e proprio derby, il “derby d’Europa“, dove si affrontano due nazionali mentalmente e stilisticamente diverse, che insieme creano uno spettacolo ogni volta formidabile. Loro, i tedeschi, calcolatori, rigidi, e fisicamente più forti; noi, gli italiani, forse sempre un po’ troppo disordinati ma incredibilmente creativi, appassionati, ci divertiamo e facciamo divertire. Due modi di giocare contrapposti uniti dalla stessa ossessiva voglia di vincere, ogni volta, ma per due motivi anch’essi distinti: per loro è diventata una questione di orgoglio nazionale, un’impresa; per noi è semplicemente una conferma, una dimostrazione che, almeno nel calcio, siamo di gran lunga superiori e glielo abbiamo dimostrato tante volte.

Semifinale Mondiale Messico 1970: la “Partita del secolo”

La prima volta fu in quel di Città del Messico, nel lontano 1970. 17 Giugno, Stadio Azteca, più di 100.000 spettatori. Risultato finale: 4-3 per noi, ai supplementari, con i goal di Boninsegna, Burgnich, Riva e Rivera. Per sottolineare la sportività dei “cugini”, in Germania Ovest ci fu una vera e propria Tardellicaccia all’italiano per alcuni giorni, con macchine di italiane incendiate da tifosi tedeschi.

Finale Mondiale Spagna 1982: la consacrazione

Al Santiago Bernabeu di Madrid, l’Italia torna ad essere campione del mondo dopo 44 anni, battendo la Germania Ovest per 3-1 con le reti di Rossi, Tardelli (come dimenticare la sua storica esultanza?) e Altobelli.

Semifinale Mondiale Germania 2006. La beffa

Forse la peggiore ferita all’orgoglio tedesco, più della finale del 1982, è stata la partita del 2006 al Westfalenstadion di Dortmund. Battuti in casa loro, per la prima volta nella storia in questo stadio, nonostante fossero stati dati anche stavolta per favoriti, grazie alle reti di Fabio Grosso e Alessandro Del Piero nei minuti finali del secondo tempo supplementare.

Semifinale Europei Polonia/Ucraina 2012. il poker

La nostra quarta, e per ora ultima, vittoria in un torneo ufficiale è stata nel 2012 allo Stadio Nazionale di Varsavia. A decidere il match, uno strepitoso Mario Balotelli, autore di una doppietta che portò l’Italia a calare il poker di vittorie contro i tedeschi e ad affrontare la Spagna in finale.Balotelli

Quarti di finale Europei Francia 2016: come andrà?

Come abbiamo potuto notare, nonostante i pronostici sempre sfavorevoli in ben 54 anni, su otto scontri diretti in tornei ufficiali tra Mondiali ed Europei, li abbiamo battuti ben quattro volte, mentre nelle altre quattro abbiamo pareggiato. Mai perso. Che questo sia l’anno della loro rivalsa, o della nostra ennesima conferma, poco importa: quelle che si affronteranno domani sera sono due squadre che sulle spalle portano il peso di una storia che va avanti dal 1962, anno del loro primo incontro, e dell’inizio dell’incubo per i tedeschi. Comunque vada, sarà sicuramente una sfida che tutti gli appassionati di calcio e non dovrebbero guardare, per godersi lo spettacolo di una partita che, per italiani e tedeschi, non sarà mai una partita qualunque.

SE QUESTO ARTICOLO TI E’ PIACIUTO, SOSTIENI WILD ITALY CON UNA DONAZIONE!


About

Nasce a Roma nel 1996 e si diploma al Liceo Classico Socrate della Garbatella nel 2015. Attualmente frequenta la facoltà di Scienze della Comunicazione presso l'Università di Roma Tre. Gli piace viaggiare e fotografare. COLLABORATORE SEZIONE SPORT


'Italia vs Germania: mai una partita qualunque' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Shares