Televisione

0

Addio Anna Marchesini, una donna di talento e comicità

e n’è andata Anna Marchesini, talento senza eguali del teatro ma non solo. Se n’è andata dopo una lunga malattia che l’ha perseguitata per un decennio, quell’artrite reumatoide (patologia che causa dolori e difficoltà di movimento, portando all’infiammazione e alla deformazione delle articolazioni) che non le ha lasciato scampo. Di quella sorta di “condanna fisica”…

VHS
0

Fine del mondo VHS: chiude l’ultima fabbrica di videoregistratori

hiude la Funai Electric, l’ultima fabbrica giapponese di produzione di videoregistratori VCR, Video Cassette Recorder. L’azienda ha annunciato che ad agosto saranno ultimate le vendite, ponendo fine così al mondo VHS.   Un altro componente della vita quotidiana del nostro passato ci abbandona. Che fossero diventate oramai un prodotto obsoleto era chiaro a tutti ed era inevitabile…

outcast-logo
0

Outcast, intervista al cast della serie tv Fox

unedì 6 giugno, in contemporanea mondiale sui canali FOX , arriverà Outcast, serie tv tratta dall’omonimo fumetto di Robert Kirkman, già autore del noto The Walking Dead. A seguito della première del primo episodio della serie , nella cornice dell’Auditorium Conciliazione di Roma, abbiamo incontrato i protagonisti di Outcast: Patrick Fugit (Almost Famous), Philip Glenister (Life on Mars), Wrenn Schmidt…

0

House of Cards, la politica del successo

di Nicolò Savini e Sergio Pannocchia rank Underwood una volta disse “Quelli che sono al vertice della catena alimentare non possono avere nessuna pietà. Esiste una regola sola: o cacci oppure vieni cacciato”. Questo, in breve, è House of Cards, political drama prodotto da Netflix con protagonista Kevin Spacey. Adattamento dell’omonimo romanzo scritto da Michael…

MTV
0

Chiude MTV, la musica cambia canale

a musica sta cambiando i suoi canali e di questo ce ne eravamo accorti da tempo. Con internet, il web, le applicazioni e i social network, le nuove modalità di fruizione gratuita come Spotify o Youtube stanno prendendo il sopravvento. In questa che possiamo definire come la rivoluzione 3.0 della musica, fatta di contenuti personalizzabili…

0

Rai, la nuova “Tv della Nazione”?

  di Carlo Magnani, docente di Diritto dell’informazione e della comunicazione, Università “Carlo Bo’ ” di Urbino ra le varie “riforme” messe in agenda dal governo Renzi figura anche quella della Rai. Non appena le urgenze economiche saranno placate, si spera presto, potremmo trovare al centro del dibattito italiano il futuro dell’informazione del servizio pubblico. Si tratta di…

1

Trame televisive: il caso infinito Rete 4 – Europa 7

i sono notizie che passano inosservate. Il 5 giugno 2014 il Comitato dei ministri del Consiglio d’Europa ha dato tempo all’Italia fino al 1° settembre 2014 per presentare un bilancio delle misure adottate per l’esecuzione della sentenza del 7 giugno 2012 della Corte europea per i diritti umani. Quest’ultima denunciava lacune legislative del passato nell’allocazione delle…

0

Sanremo sessista. Punto

a prima puntata di Sanremo 2014 mi è sembrata sessista. Era necessario il siparietto con Laetitia Casta, dove ognuno riproponeva i soliti ruoli e stereotipi? Laetitia Casta interpreta la bella bambola da corteggiare. Spiccica quattro parole e poi te la trovi a ballare “ma ‘ndo vai se la banana non ce l’hai”. Fazio interpreta l’uomo che per forza ci deve provare dato che c’è la bella…

0

Favori gerontocratici

Era il lontano 1936 quando in Italia arrivò la prima televisione in bianco e nero. Nello stesso anno nacque Silvio Berlusconi, colui che divenne il monopolizzatore di questo importante mezzo di comunicazione. Il mezzo utilizzato dal “Cavaliere” per mantenere questo dominio era la politica. Il 12 novembre 2011 poi, dopo quasi 30 anni di dominio…