Televisione

0

Rai, la nuova “Tv della Nazione”?

  di Carlo Magnani, docente di Diritto dell’informazione e della comunicazione, Università “Carlo Bo’ ” di Urbino ra le varie “riforme” messe in agenda dal governo Renzi figura anche quella della Rai. Non appena le urgenze economiche saranno placate, si spera presto, potremmo trovare al centro del dibattito italiano il futuro dell’informazione del servizio pubblico. Si tratta di…

1

Trame televisive: il caso infinito Rete 4 – Europa 7

i sono notizie che passano inosservate. Il 5 giugno 2014 il Comitato dei ministri del Consiglio d’Europa ha dato tempo all’Italia fino al 1° settembre 2014 per presentare un bilancio delle misure adottate per l’esecuzione della sentenza del 7 giugno 2012 della Corte europea per i diritti umani. Quest’ultima denunciava lacune legislative del passato nell’allocazione delle…

0

Sanremo sessista. Punto

a prima puntata di Sanremo 2014 mi è sembrata sessista. Era necessario il siparietto con Laetitia Casta, dove ognuno riproponeva i soliti ruoli e stereotipi? Laetitia Casta interpreta la bella bambola da corteggiare. Spiccica quattro parole e poi te la trovi a ballare “ma ‘ndo vai se la banana non ce l’hai”. Fazio interpreta l’uomo che per forza ci deve provare dato che c’è la bella…

0

Favori gerontocratici

Era il lontano 1936 quando in Italia arrivò la prima televisione in bianco e nero. Nello stesso anno nacque Silvio Berlusconi, colui che divenne il monopolizzatore di questo importante mezzo di comunicazione. Il mezzo utilizzato dal “Cavaliere” per mantenere questo dominio era la politica. Il 12 novembre 2011 poi, dopo quasi 30 anni di dominio…

0

Reality fiction quotidiana

Orson Welles me l’ha detto, alla massa puoi raccontare tutto, basta farlo nel modo giusto. La lezione è datata 1938 ma quanti l’hanno capita? Di certo non quell’agglomerato umano definibile con il termine di “massa”, sempre così predisposto a credere alla verità più conveniente, a vedere quello che viene mostrato e a non guardare le…

0

Au revoir Beauty Contest

Alla fine l’esecutivo ha deciso: l’asta per le frequenze televisive si farà. Questa conclusione è molto importante, poichè interrompe un circolo vizioso che da anni permetteva al duopolio “Raiset” di distruggere la concorrenza, attraverso l’auto-assegnazione delle frequenze televisive gratuitamente. Prima di spiegare le importanti conseguenze a cui porterà questa scelta, analizziamo le origini di questo…

0

Tv italiana: ora è tempo di cambiare!

Sono oltre dieci anni ormai che la televisione ci propina Reality Showcome il Grande Fratello, Amici e chi più ne ha più ne metta. Come possiamo allora, oggi, stupirci se “La tv non riesce a voltare pagina dopo Silvio Berlusconi”? (cit. dall’articolo de Il Fatto Quotidiano, ndr.) Non si vede aria di rinnovamento nel panorama televisivo da tempo ormai…

1

CES 2012:la situazione italiana

Si sta svolgendo in questi giorni il CES 2012 (il più grande evento mondiale dedicato all’elettronica di consumo). Fino al 13 gennaio a Las Vegas le grandi multinazionali dell’elettronica presentaranno i nuovi prodotti che verranno commercializzati nel corso del 2012. I temi che ricorrono più frequentemente sono legati a vari settori: si parla di tv sempre più nitide (OLED) e con più…

Mega-flop Sgarbi: la sua autocelebrazione non fa ascolti e la Rai sospende il programma

Nella prima (ed unica) puntata del suo nuovo programma, Vittorio Sgarbi attacca a testa bassa alcuni giornali, fra cui Il Fatto Quotidiano e Repubblica, definendoli “falsari”. Il sindaco di Salemi era furioso per le notizie su Giuseppe Giammarinaro, detto “Pino terremoto”, politico locale dalle amicizie quantomeno dubbie, il quale avrebbe esercitato un controllo sul Comune…

E’ la moda del contraddittorio

Fazio e Saviano si sono abilmente arroccati sugli ascolti. Record assoluti e ripetuti. Quel programma fatto di liste, monologhi e messggi indiretti ha soddisfatto e stuzzicato l’interesse di qualche milione di spettatori. Uno share di oltre il 30% su una rete che porta una media del 7-8%. I monologhi dello scrittore sono stati prevedibilmente interessanti,…