Diritti: Stepchild Adoption – Adozione del figlio del partner

L‘adozione del figlio (o della figlia) del partner, più nota giornalisticamente in Italia come Stepchild Adoption, consiste nella possibilità stabilita dalla legge di adottare il figlio o la figlia del proprio partner, laddove chi adotti non sia già genitore riconosciuto.Stepchild-adoption-300x225

Ad esempio ciò può accadere quando il figlio, o la figlia, abbia un solo genitore, e venga riconosciuta la genitorialità ad una terza persona in relazione affettiva con il padre o la madre biologica. E’ il caso di chi rimane orfano e poi viene adottato, ad esempio, dal compagna o dalla compagna del genitore già effettivo. Oppure è il caso dei figli di coppie dello stesso sesso che hanno solamente un genitore biologico riconosciuto.

Questo secondo caso è, almeno in Italia, quello che fa più discutere perché riconoscerebbe il fatto che la genitorialità può essere riconosciuta anche a due persone dello stesso sesso, o comunque di orientamento omosessuale. Ma proprio tale riconoscimento sanerebbe un ritardo più ideologico che effettivo, visto che già nel 2005 una ricerca condotta da Arcigay con il patrocinio dell’Istituto Superiore di Sanità stimava che circa 100mila bambini/e avevano genitori omosessuali e che circa una persona omosessuale su cinque era già padre o madre.

Inoltre è da ricordare che non sussiste nessuna differenza nella qualità genitoriale legata all’orientamento sessuale, come già stabilito da tutte le più importanti organizzazioni mediche, psicologiche, psichiatriche e pediatriche, dimostrando come sia solamente il retaggio culturale a limitare il riconoscimento dell’omogenitorialità, piuttosto che l’effettiva buona crescita dei/lle figli/e.

Il riconoscimento del figlio o della figlia del partner sanerebbe situazioni inoltre che limitano il diritto del minore. Ad esempio, in caso di morte del genitore biologico, il minore si troverebbe allontanato dal genitore non biologico, nonostante
questo sia genitore effettivamente legato al figlio o alla figlia.

Il ritardo abissale dell’Italia è dimostrato dalla differenza di riconoscimento sia a livello mondiale che europeo.

adozione-gay-1024x660Proprio in Europa il diritto all’adozione risulta infatti riconosciuto in numerosi paesi, anche sotto forma di diretta adozione da parte della coppia. Precisamente nei Paesi Bassi, Belgio, Spagna, Andorra, Norvegia, Svezia, Islanda, Danimarca, Francia, Regno Unito, Finlandia, Lussemburgo, Irlanda, Malta, Germania, Croazia e dal 2016 sarà probabilmente riconosciuto in Austria, Slovenia e Estonia.

In America del Nord invece il diritto all’adozione è riconosciuto in Canada, USA e Città del Messico.

Anche il Sud America risulta avanzato rispetto all’Italia con Argentina, Brasile, Uruguay e Colombia.

Nel resto del mondo si applica tale diritto in Sudafrica, Nuova Zelanda, alcuni Stati dell’Australia e Israele.


About

Originario di Campobasso, vive attualmente a Roma. Politologo, specializzato in Unione Europea, è cronista di Wild Italy sin dalla sua fondazione e da ottobre 2014 passa alla sezione blogger. Presidente Arcigay Roma. BLOGGER DI WILD ITALY


'Diritti: Stepchild Adoption – Adozione del figlio del partner' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Shares