Disastro Inter!

NELL’ANDATA DEI QUARTI DI FINALE DI CHAMPIONS LEAGUE, LA SQUADRA DI LEONARDO VIENE UMILIATA DAI TEDESCHI DELLO SCHALKE (2-5). AL RITORNO SARA’ UN’IMPRESA IMPOSSIBILE.

Peggio di così non poteva andare. Umiliante sconfitta per l’Inter che cade in casa contro lo Schalke 04 e dice quasi addio al sogno di ripetere la vittoria del 2010 di Madrid. Una partita senza storia, giocata malissimo dalla squadra neroazzurra, che ripete la pessima prestazione del derby. E meno male che doveva salvare la faccia all’Italia in Europa.

Match che non era iniziato affatto male; dopo appena 26 secondi Stankovic si inventa un tiro a volo da 50 metri che batte il portiere tedesco Neur, uscito dall’aria di rigore per fermare Milito lanciato a rete da Cambiasso. A questo punto la partita sembra indirizzata nella via giusta, ma non si capisce cosa succede; l’Inter si ferma e al primo calcio d’angolo arriva il pareggio dei tedeschi con Matip, che viene lasciato incredibilmente solo dalla pessima retroguardia neroazzurra. La squadra di Leonardo reagisce, prende il controllo della situazione e al 34′  torna avanti con Milito ben imbeccato dal Cuchu; ma siamo punto e a capo; si blocca di nuovo, non costruisce gioco e lo Schalke trova il nuovo pareggio con Edu, fortunato nel rimpallo sul primo tiro respinto da Julio Cesar. Finisce il primo tempo.

Nel secondo tempo l’Inter scende in campo con le gambe ma non con la testa e nel giro di 4 minuti, tra l’ottavo e il dodicesimo, crolla; prima Raul (80esimo goal In Europa), lasciato completamente libero in aria di calciare, e poi Ranocchia, autore di un incredibile autogoal, portano i tedeschi ad un 4 a 2 insperato nel pre-gara ma totalmente meritato nel corso  della partita. La squadra di Leonardo non c’è più, subisce il contraccolpo psicologico ma soprattutto fisico; viene espulso Chivu al 17 minuto (per lui seconda espulsione nel giro di quattro giorni); è un Inter completamente allo sbando e a 15′ dal termine arriva anche il 5 a 2 firmato ancora da Edu. Da qui alla fine è calcio-champagne dei tedeschi.

Al ritorno, tra otto giorni, i neroazzurri, per poter fare l’impresa, devono vincere con tre goal di scarto; ma dopo aver visto un Inter così c’è da crederci veramente poco. Ma nel calcio mai dire mai.

DOMENICO LIMER

Segui Wilditaly.net anche su:

Facebook

Twitter

Youtube

Google+

Friendfeed



'Disastro Inter!' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Shares