Elezioni 2012: Cosa cambia in Europa?

Le notizie che giungono in queste ore dall’estero sono chiare: la linea franco-tedesca ha fallito. Le elezioni in Francia e in Grecia si traducono in una bocciatura senza appelli.

Sono mesi che cerchiamo di spiegare gli scompensi che provengono da un eccessivo rigore senza equità ma soprattutto senza crescita. Il risultato del disinteresse verso questi temi è sottolineato dai risultati di queste elezioni, che vedono in Francia il crollo di Sarkozy in favore del socialista Hollande, mentre in Grecia lasciano spazio all’astensione (intorno al 40%) e di conseguenza alla grave sconfitta dei due principali partiti: i socialisti dal 44 al 17% e i conservatori dal 49 al 20%. Sempre all’interno di questi due paesi si assiste all’avanzamento delle estreme destre e sinistre: in Francia il Front National prende il 18,06%, mentre in Grecia fa notizia il partito comunista che riceve il 16,6%.

In seguito a questi risultati il premier Monti e la cancelliera Merkel hanno espresso una forte preoccupazione sulle sorti dell’UE, che rischia di essere travolta dai risultati di queste elezioni. La cancelliera tedesca a poi voluto spiegare come, nonostante le pressioni di Hollande, non potrà cambiare la strategia del “Fiscal Compact”, che attua una forte disciplina sul bilancio in Europa.

Quello che probabilmente cambierà in seguito a queste elezioni è l’atteggiamento della Francia e della Grecia nei confronti del potere centralizzato dell’UE. Un altra conseguenza (questa volta negativa) è una probabile deriva estremista che come l’attuale deriva centralista non servirebbe a migliorare la condizione in cui versa L’Europa.

Mentre si cerca di decifrare i possibili scenari al di fuori dell’Italia, nel nostro paese si iniziano a delineare i risultati delle elezioni amministrative, ed il primo dato non è sicuramente confortante: l’astensionismo si attesta intorno al 33%.

MATTEO ROSELLI

Segui Wilditaly.net anche su:

Facebook

Twitter

Youtube

Google+

Friendfeed



'Elezioni 2012: Cosa cambia in Europa?' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Shares