Elezioni Usa 2012: istruzioni per l’uso. Romney si aggiudica incredibilmente il Maine e lascia dietro Paul e Santorum

Ha vinto nell’unico stato in cui il 78enne Ron Paul, concorrente marginale in queste primarie, era dato per favorito. Mitt Romney – dopo la batosta inflittagli da Santorum con la vittoria in Colorado, Minnesota e Missouri – si è aggiudicato, ieri sera, il caucus (la consultazione tra i soli iscritti al partito repubblicano) dello stato del Maine.

Romney, ex governatore del Massachusetts, ha conquistato il 39,2% dei consensi (nelle primarie del 2008, aveva preso oltre il 50) mentre il libertario Ron Paul, si è piazzato al secondo posto con il 35,7%. Ad una distanza abissale dai primi posti del podio, si trovano l’ultraconservatore Rick Santorum (17,7%) e Newt Gingrich (6,2%).

Felice di questa ripresa di quota, Mitt ha subito arringato i suoi supporters, appena ha saputo i risultati, ieri sera: «Questa vittoria in uno stato piccolo significa che i cittadini del Maine hanno inviato un messaggio chiaro: è necessario un cambio alla Casa Bianca». La conta dei delegati per lui arriva così a 98, con Santorum fermo a quota 44.

I prossimi banchi di prova, saranno il 28 febbraio con il Michigan e l’Arizona; il 3 marzo, Washington e il Super Martedì del 6 marzo (con 11 stati al voto).

Michele Zurleni, dal sito on line del settimanale Panorama, sottolinea poi come: «Un segnale importante per Mitt Romney arriva anche e soprattutto dall’annuale ritrovo delConservative Political Action Conference, un’organizzazione che è formata da numerose associazioni di stampo conservatore, e che ogni anno si riunisce per discutere dei temi dell’attualità politica, raduno che culmina con gli straw polls (sondaggio) di gradimento su chi è – secondo i membri della Cpac – il politico ( o candidato, negli anni elettorali) più vicino alle loro posizioni. Quest’anno, la vittoria è appunto andata a Mitt Romney».

I conservatori quindi sembrano aver cambiato idea, volendo puntare sul candidato sponsorizzato da Wall Street per minare il tracciato di Obama, in corsa per una rielezione. Sarà così? Non perdetevi le prossime puntate!

MATTEO MARINI

PUNTATE PRECEDENTI:

http://www.wilditaly.net/?s=elezioni+usa

Segui Wilditaly.net anche su:

Facebook

Twitter

Youtube

Google+

Friendfeed


About

Giornalista pubblicista, fondatore e direttore di Wild Italy. Ha collaborato con varie testate nazionali e locali, tra cui Il Fatto Quotidiano e La Notizia Giornale, ed è blogger per l’Huffington Post Italia. Nel 2011 ha vinto il Primo Premio Nazionale Emanuela Loi (agente della scorta di Paolo Borsellino, morta in Via d’Amelio) come “giovane non omologato al pensiero unico”. Studioso di Comunicazione Politica, ha lavorato in campagne elettorali, sia in veste di candidato che di consulente e dirige, da fine 2016, Res Politics – Agenzia di comunicazione politica integrata . DIRETTORE DI WILD ITALY.


'Elezioni Usa 2012: istruzioni per l’uso. Romney si aggiudica incredibilmente il Maine e lascia dietro Paul e Santorum' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Shares