eurodeputati-parlamento-europeo

Gli eurodeputati attaccati alla poltrona: al primo posto Lussemburgo e Finlandia

Rinnovamento, rinnovare la classe politica. Sono parole che, almeno negli ultimi anni, hanno riecheggiato nelle orecchie di molti cittadini/elettori. Questa voglia di “facce nuove”, però, sarà stata recepita in Europa, all’interno del Parlamento di Bruxelles?

Nel marzo scorso l’European Parliamentary Research Service Blog ha pubblicato un grafico mostrando le percentuali – divise per paesi e prendendo a riferimento il mandato in corso – di euro onorevoli alla loro prima legislatura e di quelli che sono stati rieletti o che hanno svolto un mandato in legislature precedenti. I numeri riportati, ovviamente, sono in proporzione al totale dei parlamentari in carica (750 più il Presidente).

eurodeputati

 

Complessivamente l’Europarlamento conta, nella legislatura 2014-2019, il 51,5% di “vecchie conoscenze” e il 48,5% di “new entry”.

LA CLASSIFICA DEI PAESI CON PIU’ EURODEPUTATI RIELETTI

Al primo posto nella classifica dei paesi con più eurodeputati rieletti (o che hanno già svolto legislatura), troviamo il Lussemburgo con l’83,3% (ha solo il 16,7% di “new entry”).

Medaglia di argento per la Finlandia (69,2%) che ha poco più del 30% di eletti che vestono per la prima volta i panni degli euro onorevoli.

Terza classificata la Germania (68,8% di “vecchie conoscenze”), con il 31,3% di neofiti delle stanze di Bruxelles.

I PAESI CON PIU’ “NEW ENTRY”

Se andiamo a vedere i paesi che segnano il maggior numero di euro onorevoli al loro primo incarico parlamentare, il podio vede invece svettare la Grecia (90,5%).

Subito dopo ecco l’Italia che, con i suoi 73 deputati (31 del PD, 17 del Movimento 5 Stelle, 13 di Forza Italia, 5 della Lega Nord, 3 del Nuovo Centro Destra, 3 della lista Tsipras, e 1 del Südtiroler Volkspartei), segna un bel 67,1%, contando solo il 32,9% di politici che non entrano a Bruxelles per la prima volta.

Il terzo posto è a pari merito: Cipro, Repubblica Ceca ed Estonia con il 66,7%.

 

SE QUESTO ARTICOLO TI È PIACIUTO, SOSTIENI WILD ITALY CON UNA DONAZIONE!


About

Giornalista pubblicista, fondatore e direttore di Wild Italy. Ha collaborato con varie testate nazionali e locali, tra cui Il Fatto Quotidiano e La Notizia Giornale, ed è blogger per l’Huffington Post Italia. Nel 2011 ha vinto il Primo Premio Nazionale Emanuela Loi (agente della scorta di Paolo Borsellino, morta in Via d’Amelio) come “giovane non omologato al pensiero unico”. Studioso di Comunicazione Politica, ha lavorato in campagne elettorali, sia in veste di candidato che di consulente e dirige, da fine 2016, Res Politics - Agenzia di comunicazione politica integrata . DIRETTORE DI WILD ITALY.


'Gli eurodeputati attaccati alla poltrona: al primo posto Lussemburgo e Finlandia' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Shares