fusi-di-testa-wayne's-world

10 curiosità su Fusi di testa, commedia con Mike Meyers e Dana Carvey

Il 14 febbraio 1992 nelle sale americane arrivava una delle commedie indie più amate di sempre, ovvero Fusi di testa (titolo originale Wayne’s World). Diretto da Penelope Spheeris il film vede protagonisti i comici Mike Myers e Dana Carvey.

Wayne Campbell (Mike Meyers) e Garth Algar (Dana Carvey) sono amici da sempre e conduco dallo scantinato della casa dei genitori di Wayne un piccolo show tv chiamato Il mondo di Wayne. Lo spettacolo spopola tra i giovani, tanto che una sera il produttore tv Benjamin Oliver (Rob Lowe) li nota ed incarica il suo assistente Russell Finley (Kurt Fuller) di trovarli.

Il produttore riesce ad ottenere dai ragazzi i diritti sullo show. Grazie ai soldi ottenuti i due amici si tolgono qualche sfizio. Inoltre Wayne una sera in un locale conosce la bella Cassandra (Tia Carrera). La ragazza tuttavia suscita interesse anche in Benjamin, il quale riesce a soffiarla a Wayne promettendole una grande carriera nella musica. Nel frattempo Wayne viene licenziato dallo show perché ha deriso lo sponsor in diretta, e litiga anche con Garth. Accortosi dei suoi errori farà pace con l’amico e si riprenderà lo show e Cassandra.

Fusi di testa fu accolto molto bene sia dal pubblico che dalla critica, grazie alla sua comicità e all’interpretazione dei due protagonisti, i quali nel corso della storia rompono spesso la quarta parete rivolgendosi direttamente allo spettatore. In occasione dei 25 anni ecco 10 curiosità su Fusi di testa.

Saturday Night Livefusi di testa Saturday Night Live

Il film prende spunto dagli omonimi sketch del Saturday Night Live – intitolati appunto Wayne’s World – che vede protagonisti Mike Myers e Dana Carvey. Le gag sono un’evoluzione di Wayne’s Power Minute, parte dello show tv It’s Only Rock & Roll che vede la prima apparizione del personaggio di Wayne Campbell. Fusi di testa ripropone alcuni sketch e slogan del SNL che sono entrati a fa parte del lessico della cultura pop. La pellicola riprende gli elementi base dello show, partendo dai due protagonisti capelloni e metallari e dal fatto di trasmettere lo show dallo scantinato di casa. Il primo sketch di Wayne’s Word è andato in onda nella stagione 1988/89.

Mike MyersFusi di testa Mike Myers

Dopo aver esordito all’età di due anni nelle pubblicità e aver continuato la sua carriera tra teatro e televisore, dove si è fatto conoscere grazie alla serie It’s Only Rock & Roll e poi al Saturday Night Live, Fusi di testa segna il debutto sul grande schermo del comico Mike Myers. L’attore acquisterà grande notorietà in seguito alla sua partecipazione ai film dedicati alla spia Austin Powers.

Dana CarveyFusi di testa Dana Carvey

Il comico che interpreta Garth Algar è realmente un batterista. Nella scena ambientata nel negozio di strumenti musicali in cui il personaggio prova la batteria Yamaha a doppia gran cassa, è lo stesso Dana Carvey a suonare. La registrazione dell’assolo di batteria è stata fatta in presa diretta. Inoltre per il suo personaggio si è ispirato al fratello maggiore Brad, ingegnere del suono.

Stairway to Heavenstairway to heaven Fusi di testa

Il famoso riff di chitarra di Stairway to Heaven, brano dei Led Zeppelin è presente solo nella versione cinematografica distribuita negli Stati Uniti. La versione internazionale, via cavo e in VHS di Fusi di Testa vede la presenza di un riff di chitarra generico. Il motivo di tale differenza è dovuto alla difficoltà di ottenere i diritti da parte del gruppo rock. L’unico film a cui finora il gruppo a concesso i diritti per i propri brani è stato School of Rock.

100 milioniFusi di testa 1992

Fusi di Testa è stato il primo ed unico film tratto da sketch del Saturday Night Live ad aver incassato oltre 100 milioni di dollari al botteghino. Grazie al grande successo del film lo show comico della tv americana produsse altri 8 film tratti dai suoi sketch, a cominciare dal sequel, Fusi di testa 2.

Il primo film ad essere stato tratto dalle gag del noto programma del sabato sera è stato nel 1980 The Blues Brothers, commedia diretta da John Landis e con protagonisti Dan Aykroyd e John Belushi. Oltre ad innumerevoli cameo di noti cantanti blues come Aretha Franklin, Cab Calloway e Ray Charles.

VideogamesFusi di testa videogame

Visto il successo del film nel 1993 venne prodotto il videogame di Fusi di Testa. Nelle versioni disponibili per NES, SNES, Mega Drive, e Game Boy si impersona Wayne e lo scopo del gioco è salvare Garth da Zoltar the Gelatinous Cube, videogame menzionato nel film. Nella versione DOS lo scopo di Wayne e Garth sarà riuscire a guadagnare i soldi necessari per mantenere lo show tramite un Pizzathon.

Nel film è possibile sentire il brano Starlight Zone da Sonic the Hedgehog all’interno della pubblicità di Noah Arcades. In GTA IV: The Lost and Damned si trova un’auto basata sulla AMC Pacer Rhapsody, riferimento alla scena più famosa di Fusi di Testa. Infine zoommando sul cruscotto dell’auto si può vedere una foto di Wayne e Garth.

HeadbangingFusi di testa mike meyers dana carvey

La scena più famosa di Fusi di Testa è senza dubbio quella in cui i protagonisti ed i loro amici sono in macchina e si scatenano sulle note di Bohemian Rhapsody dei Queen. La scena contribuì alla diffusione dell’headbanging, ovvero il movimento violento della testa a ritmo di musica. La scena che causò ai due attori forti dolori al collo. Tanto che nelle scene successive è possibile notare come cerchino di muovere il collo il meno possibile.

Per celebrare i 25 anni di Fusi di Testa, lo scorso 4 luglio ad Aurora in Illinois, 1000 fan si sono riuniti per battere il record mondiale di headbanging. Di seguito il video dell’evento:

Bohemian Rhapsodybohemian rhapsody Fusi di testa

Primo singolo estratto da A Night at the Opera, quarto album dei The Queen, Bohemian Rapsody è senza dubbio uno dei brani più noti di Freddie Mercury e soci. Scelto come brano per la scena clou di Fusi di testa, grazie al film il brano conobbe a distanza di quasi vent’anni una “seconda giovinezza”. Basti pensare che rientrò  nuovamente nelle classifiche dei singoli più venduti, balzando al secondo posto della Billboard singles charts.

Cameofusi-di-testa-alice-cooper

Nel film sono presenti molti cameo di personaggi del mondo dello spettacolo. Tra i cantanti troviamo Alice Cooper e la sua band nei panni di loro stessi. Nella scena in cui è presente il noto rocker da sfoggio di grande sensibilità e cultura. Mostrando anche un pizzico di superbia. Altro musicista presente è il cantante Meat Loaf, il quale veste i panni del gestore del locale dove Wayne conosce Cassandra.

Per quanto riguarda il mondo del cinema invece troviamo il comico Chris Farley che interpreta il buttafuori al concerto di Cooper e Robert Patrick, protagonista di una divertente parodia del suo ruolo come T-1000 in Terminator 2.

SequelFusi di testa 2 waynestock

Visto il successo di Fusi di Testa, nel 1993 a distanza di un solo anno arrivò il sequel Fusi di testa 2. Il film però non riuscì ad eguagliare il successo del precedente. Nonostante il risultato non esaltante al botteghino questi non fu il motivo per cui Fusi di Testa 3 non ha mai visto la luce. Il motivo di un mancato terzo capitolo è da ricercarsi nei litigi che hanno visto coinvolti i due protagonisti e la regista.

I dissapori tra Meyers e la Spheeris sono dovuti al fatto che durante le riprese del primo film la regista continuava a rifiutare i suggerimenti del comico riguardanti il final cut del film. Rifiuti che diedero ragione alla regista, ma che non piacquero a Meyers, tanto che per il sequel fece in modo di farla sostituire. La rottura tra i due protagonisti invece si deve al fatto che Carvey accusò il suo ex compagno di sketch di aver copiato un suo personaggio per la creazione del Dottor Male, il nemico della spia Austin Powers.

A distanza di 25 anni però sembra che un terzo capitolo di Fusi di Testa sia possibile. Durante la reunion per un panel dedicato al film la regista ha dichiarato: «Stiamo diventando tutti troppo vecchi per essere ancora arrabbiati. Wayne’s World ha uno spirito così bello e confortante. Perché dovrebbe continuare ad esserci una nuvola nera sopra? Sarà una cosa catartica. Tutti ce ne andremo sballati – come dopo aver visto il film».

Inoltre Meyers durante la conferenza stampa di presentazione del suo ultimo libro, circa un hanno, fa ha affermato: “Sarebbe un’interessante analisi di Wayne a 50 anni. Non so come sarebbe ma l’idea mi fa ridere e Dana Carvey e io ci divertiremo molto per il 40esimo anniversario del SNL, quindi non lo so“. Staremo a vedere cosa succederà.

 

 SE QUESTO ARTICOLO TI E’ PIACIUTO, SOSTIENI WILD ITALY CON UNA DONAZIONE!


About

Appassionato di cinema, fotografia, teatro e musica sin da piccolo decide di farne il suo lavoro. Miyazakiano convinto, tanto da incentrare la sua tesi sul suo cinema, e divoratore di anime tanto da volere Eikichi Onizuka come professore al liceo, è uno Jedi come suo padre prima di lui e “nato pronto” e sì, anche un inguaribile nerd (pollice verso per coloro che non colgono le citazioni). Laureato in cinema presso il DAMS di Roma 3 e diplomato in fotografia presso il CST, inizia a collaborare (e tutt'ora collabora) come critico di cinema e fotografo di concerti con varie webzine di cui da subito ha sposato il progetto con entusiasmo. Sempre in movimento, perennemente in ritardo. CAPOSERVIZIO CINEMA


'10 curiosità su Fusi di testa, commedia con Mike Meyers e Dana Carvey' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Shares