Governo a Puntate – Le Azzurre

Quarto appuntamento con il Governo, è la volta delle ministre azzurre, i bei volti freschi della politica di centrodestra. Cominciamo con:

lorenzinMinistro della Sanità: Beatrice Lorenzin (PDL)

Roma, 1971. E’ una dei due ministri non laureati del Governo Letta. Si avvicina a Forza Italia nel 1996 e nel ’97 viene eletta al Consiglio del XIII Municipio di Roma (Ostia). Nel 1999 è coordinatore regionale dei giovani di FI nel Lazio. Nel 2001 è consigliere comunale a Roma, unica donna nella coalizione di centrodestra. Per due anni, dal 2004 al 2006 è Capo della Segreteria Tecnica del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Paolo Bonaiuti e nel 2005 è coordinatrice regionale non più dei soli giovani ma dell’intero partito laziale. Nel 2008 entra alla Camera con il PDL e nel 2013 c’è chi la vorrebbe come candidata alla Presidenza della Regione Lazio, posto che lascerà poi a Francesco Storace. Viene riconfermata alla Camera nel 2013 e nominata ministro della Salute del Governo Letta.

 

nunzia2

Ministro delle Politiche Agricole: Nunzia De Girolamo (PDL)

Benevento, 1975. E’ il ministro più giovane, ma non per questo meno dotata di esperienza. Laureata in Legge alla Sapienza intraprende la carriera di avvocato occupandosi di diritto civile, commerciale e bancario. Si avvicina alla politica con Forza Italia e nel 2007 diventa coordinatrice cittadina a Benevento. Una rapida ascesa la porta a diventare deputato nel 2008 con il PDL e in parlamento sembra trovarsi bene da subito. Numerose comparsate televisive, bigliettini segreti passati al grande Silvio e il matrimonio con il nemico. Matrimonio in tutti i sensi, è infatti sposata con Francesco Boccia, deputato PD per un po’ in odore anche lui di ministero. Viene nominata Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.

 

(Nella prossima puntata: Quagliariello il Saggio e Zanonato lo Sceriffo)

MARCELLO FADDA

Segui Wilditaly.net anche su:



'Governo a Puntate – Le Azzurre' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Shares