Hunger-Games-Il-Canto-della-Rivolta-Parte-2

Hunger Games – Il Canto della Rivolta Parte 2, la conclusione della saga

Giovedì 19 novembre arriverà nei cinema Hunger Games – Il Canto della Rivolta Parte 2, capitolo conclusivo della trasposizione cinematografica della saga letteraria ideata da Suzanne Collins e distribuito da Universal. Diretto da Francis Lawrence il film vede protagonisti Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson, Liam Hemsworth, Woody Harrelson, Elizabeth Banks, Julianne Moore, Philippe Seymour-Hoffman e Donald Sutherland.

Hunger GamesSINOSSI

Signore e Signori ben venuti ai 76esimi Hunger Games! Con questa frase può essere riassunto non solo il film ma l’intera saga. Nonostante a differenza dei capitoli recedenti dove l’azione si svolge all’interno dei giochi celebrativi, qui assistiamo alla guerra tra i ribelli e il Presidente Snow, che tramite i suoi strateghi ha reso la strada verso il palazzo presidenziale un vero e proprio campo minato minato, dando di fatto inizio ai 76esimi Hunger Games.

GIOCHI NOIOSI

Dopo Hunger Games – Il Canto della Rivolta Parte 1, terzo film della saga il cui scopo era semplicemente quello di aumentare l’hype per il capitolo conclusivo, assistiamo finalmente alla rivolta vera e propria, alla missione finale che vedrà Katniss dirigersi senza esitazione verso la villa presidenziale per uccidere il Presidente Snow e porre così fine alla dittatura.

Un capitolo che nonostante le aspettative di battaglia continua ed azione, create da un terzo film di preparazione, non riesce del tutto. Hunger Games – Il Canto della Rivolta Parte 2 può essere paragonato ad un viaggio sulle montagne russe. La pellicola è un susseguirsi senza sosta di momenti di calma piatta, in cui non succede praticamente nulla e con dialoghi non propriamente riusciti, a momenti di azione frenetica dove assistiamo ai pericoli che Katniss e la sua squadra si trovano ad affrontare.

137 minuti di sali e scendi che non riescono a catturare del tutto l’attenzione dello spettatore nonostante le scene di guerra siano ben girate e molto adrenaliniche. Il continuo passare dalla calma piatta all’azione se da una parte serve a far riprendere fiato a spettatori e protagonisti, dall’altra spezza troppo il ritmo del film che così risulterà tutt’altro che coinvolgente. Inoltre, nel momento in cui l’azione sta andando verso il suo culmine, questa viene bruscamente interrotta per portarci direttamente alla lunghissima conclusione priva di climax.

Una conclusione deludente

Hunger Games – Il Canto della Rivolta Parte 2 è la trasposizione (quasi fedele) del libro e se da una parte ciò farà contenti i tanti fan della saga che vedranno le parole del libro tradotte in immagini, dall’altra proprio la fedeltà ad un prodotto già di per sé non entusiasmante farà risultare la pellicola non del tutto avvincente.

Hunger GamesHunger Games è una saga che era iniziata bene con i primi due capitoli – certamente nulla di eccezionale o rivoluzionario, ma erano comunque discreti film – ma si perde in un capitolo finale troppo lungo e a tratti noioso.

Ed è un peccato perché la regia di Francis Lawrence riesce a portare nel pieno dell’azione e la recitazione del cast risulta nel complesso essere convincente. Certo il materiale di partenza è quello che è ma si poteva e doveva fare di meglio.

Hunger Games – Il Canto della Rivolta Parte 2 è una pellicola che, come dicevamo, piacerà ai fan della saga letteraria ma che lascerà gli altri spettatori con l’amaro in bocca. Occasione mancata.

 

SE QUESTO ARTICOLO TI E’ PIACIUTO, SOSTIENI WILD ITALY CON UNA DONAZIONE!


About

Appassionato di cinema, fotografia, teatro e musica sin da piccolo decide di farne il suo lavoro. Miyazakiano convinto, tanto da incentrare la sua tesi sul suo cinema, e divoratore di anime tanto da volere Eikichi Onizuka come professore al liceo, è uno Jedi come suo padre prima di lui e “nato pronto” e sì, anche un inguaribile nerd (pollice verso per coloro che non colgono le citazioni). Laureato in cinema presso il DAMS di Roma 3 e diplomato in fotografia presso il CST, inizia a collaborare (e tutt'ora collabora) come critico di cinema e fotografo di concerti con varie webzine di cui da subito ha sposato il progetto con entusiasmo. Giornalista pubblicista iscritto all'albo. Sempre in movimento, perennemente in ritardo. CAPOSERVIZIO CINEMA


'Hunger Games – Il Canto della Rivolta Parte 2, la conclusione della saga' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Shares