Oltre alla nomina dei sottosegretari, spunta il Ministero della Funzione Pubblica nel Governo Monti

Ecco la lista della restante squadra del Governo Monti. Dopo quella dei Ministri, è il momento della nomina di un nuovo ministro (Funzione pubblica), tre viceministri e 25 sottosegretari.

– Alla presidenza del Consiglio:

Rapporti con il Parlamento, Giampaolo D’Andrea (parlamentare prima con la Dc poi con la Margherita e sottosegretario ai rapporti con il Parlamento nel secondo governo Prodi) e Antonio Malaschini;

all’Editoria, Carlo Malinconico (Presidente della Federazione Italiana Editori Giornali dal luglio del 2008);

all’Informazione e Comunicazione, Paolo Peluffo (consigliere della Corte dei Conti e consulente del presidente del Consiglio – nominato da Berlusconi – per il 150º anniversario dell’Unità d’Italia).

– Agli Affari esteri, Marta Dassù (direttore di Aspen Institute Italia, considerata di stretta osservanza dalemiana) e Staffan de Mistura.

– All’Interno, Carlo De Stefano, Giovanni Ferrara, Saverio Ruperto.

– Alla Giustizia, Salvatore Mazzamuto e Andrea Zoppini, ordinario alla Facoltà di Giurisprudenza di Roma 3 e consulente giuridico di Palazzo Chigi nel governo Berlusconi.

– Alla Difesa, Filippo Milone. Secondo ilFattoQuotidiano, Milone: “era consigliere per la politica industriale di Ignazio la Russa al ministero. Ex manager del gruppo Ligresti, Milone si trova al centro di una conversazione telefonica di Lorenzo Borgogni, ex direttore centrale delle relazioni istituzionali di Finmeccanica, con Marco Forlani, dirigente del gruppo. Anche per questa telefonata il pm di Roma Paolo Ielo ha chiesto l’arresto di Borgogni, negato poi dal gip. Nella conversazione i due manager parlavano di un contributo sollecitato dallo stesso Milone in occasione della convention del Pdl a Milano del 2010, ammessa da Borgogni anche durante l’interrogatorio di due giorni fa. Il nuovo sottosegretario alla Difesa, quindi, soltanto l’anno scorso, chiedeva a Forlani di sollecitare Borgogni affinché si sbrigasse a far avere al Pdl un contributo“.  L’altro sottosegretario è Gianluigi Magri.

– All’Economia e Finanze, Vittorio Grilli (Vice Ministro), direttore generale del Tesoro, a lungo candidato di Tremonti per la guida di Bankitalia. Grilli si metterà in aspettativa come direttore generale e percepirà solo lo stipendio da viceministro.

I sottosegretari sono Vieri Ceriani, già a capo dei servizi fiscali di Bankitalia, e Gianfranco Polillo, che ricopriva il ruolo di capo dipartimento affari economici di Palazzo Chigi ma è anche consigliere del Pdl.

– Allo Sviluppo Economico, Claudio De Vincenti e Massimo Vari.

– Alle Politiche agricole alimentari e forestali, Francesco Braga.

– All’Ambiente, tutela del territorio e del mare, Tullio Fanelli.

– Alle Infrastrutture e trasporti, Mario Ciaccia, Vice Ministro, già amministratore delegato di Biis (controllata da Intesa San Paolo) e Guido Improta come sottosegretario.

– Al Lavoro e alle Politiche sociali, Michel Martone (Vice Ministro), giuslavorista e docente alla Luiss e Cecilia Guerra.

– Alla Salute, Adelfio Elio Cardinale, marito di Anna Palma – capo della segreteria del presidente del Senato Renato Schifani – ma anche vicepresidente dell’Istituto superiore di Sanità, già presidente nazionale dei medici radiologi e preside della Facoltà di medicina dell’università di Palermo.

– All‘Istruzione, Università e Ricerca, Elena Ugolini e Marco Rossi Doria.

– Ai Beni e Attività culturali, Roberto Cecchi.

– Il nuovo Ministro della Funzione Pubblica, Filippo Patroni Griffi, già capo di gabinetto dell’ex Ministro Brunetta.

 

LEGGI ANCHE LA LISTA DELLA RESTANTE SQUADRA DI GOVERNO

GIAMPAOLO ROSSI

Segui Wilditaly.net anche su:

Facebook

Twitter

Youtube

Google+

Friendfeed


About

Residente a Belluno, studia all’Università Alma Mater Studiorum di Bologna alla facoltà di Lettere, con indirizzo storico, per poi specializzarsi in giornalismo. giampross@katamail.com


'Oltre alla nomina dei sottosegretari, spunta il Ministero della Funzione Pubblica nel Governo Monti' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Shares