Il mio #governoideale .

Come immagino un governo…dunque, il mio #governoideale avrebbe innanzitutto un buon numero di donne. Ammetto di non essere riuscito ad arrivare al tanto aspirato 50% di rappresentanza, ma comunque posso consolarmi con i nomi di Emma Bonino e Margherita Hack che valgono per quattro. Da notare anche la presenza di Paola Concia alle Pari opportunità per risolvere al meglio la doppia discriminazione contro le donne e la popolazione LGBT. Volti nuovi agli Esteri e alla Difesa con Sandro Gozi e Laura Boldrini. Alla Cultura molti si sarebbero aspettati Nichi Vendola, ma spostandolo all’Istruzione, lascia la poltrona ad Aldo Busi. Il blocco dei “giudici” completa il quadro con Di Pietro alle Politiche Sociali, De Magistris all’Interno e Ingroia alla Giustizia.

Inoltre sono cosciente del fatto che  manchi il Presidente del Consiglio. So che fa molto “prima repubblica”, ma dato che la carica non è elettiva ritengo il Presidente del Consiglio solo una figura di coordinamento tra i Ministri. Insomma dopo l’era del personalismo della carica assunta negli ultimi vent’anni, preferisco non pronunciarmi su un ruolo che, con questi ministri, sarebbe quasi fittizia. Magari sceglietelo voi stessi!

gov

Vi piace? Quale potrebbe essere il vostro #governoideale ? Chi ci vedreste come Presidente del Consiglio?

FRANCESCO ANGELI

Segui Wilditaly.net anche su:


About

Originario di Campobasso, vive attualmente a Roma. Politologo, specializzato in Unione Europea, è cronista di Wild Italy sin dalla sua fondazione e da ottobre 2014 passa alla sezione blogger. Presidente Arcigay Roma. BLOGGER DI WILD ITALY


'Il mio #governoideale .' have 1 comment

  1. 13 marzo 2013 @ 11:43 am Julia Caro

    Ottimo direi! Avrei messo in lista anche il presidente della Repubblica, e chi meglio di Stefano Rodotà?
    Come PC metterei Gustavo Zagrebelsky.


Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Shares