Il segreto di Ahmadinejad

Mahmud Ahmadinejad,  l’uomo che mette in dubbio il diritto all’esistenza di Israele e che nega l’Olocausto un giorno sì e l’altro pure ha in realtà origini ebree.

Il Daily Telegraph ha scoperto questo sconcertante  segreto  analizzando una foto del presidente iraniano che tiene in  mano il  suo documento d’identità durante le elezioni del 2008.  Uno zoom  della pagina ha rivelato che il suo cognome natio è in  realtà  Sabourjian, un tipico nome ebreo che significa ‘tessitore’.

Una breve annotazione presente sul documento indica che la  famiglia aveva cambiato identità quando si convertì all’Islam,  quattro anni dopo la nascita di Ahmadinejad.

Alcuni esperti suggeriscono che il suo odio per Israele potrebbe  nascere da una forma di ultracompensazione per nascondere il  suo passato. Quando una famiglia si converte in una nuova r  religione rafforza il suo cambio d’identità condannando la sua  fede precedente. I suoi continui attacchi anti israeliani sarebbero  dunque un tentativo di allontanare ogni sospetto sulle sue origini,  scaturite dal fatto di sentirsi vulnerabile vivendo in una società radicale sciita.

Il leader iraniano non ha mai negato di aver cambiato cognome da quando la sua famiglia si trasferì a Tehran negli anni ’50, però non hai mai rivelato quale fosse quello di nascita e dunque ha taciuto sulle sue vere radici. Il tentativo di scoprire qualcosa di più sul passato del presidente è costato il carcere quest’estate a Mehdi Khazali, il figlio dell’Ayatollah Khazali.

Ora che il giornale britannico ha portato a galla questa notizia viene da chiedersi come la prenderanno gli oltre 60000 ebrei costretti ad emigrare dall’Iran dopo la Rivoluzione del 1979 sapendo che l’attuale presidente di quello che era il loro paese ha in realtà le medesime origini.


About

Torinese, laureato in Studi Internazionali alla Facolta’ di Scienze Politiche. Residente a Londra.


'Il segreto di Ahmadinejad' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Shares