approfondimento su gallinari

Italbasket: cosa fare con Gallinari? La delicata situazione dell’ala dei Clippers

Gallo in, Gallo out. Queste sono le due fazioni dei tifosi della Nazionale Italiana di pallacanestro in questo momento. Un botta e risposta inaspettato e violento avvenuto tra la coppia Petrucci e Sacchetti e Danilo Gallinari. Una situazione delicata che bisognerà risolvere il prima possibile dato che a settembre proseguirà il percorso dell’Italia verso il Mondiale in Cina del 2019. Due partite fondamentali (contro Polonia e Ungheria) per iniziare bene prima di incontrare la squadra più insidiosa per l’Italbasket negli ultimi tempi, la Lituania. Andiamo a vedere la storia.

approfondimento su gallinari

da repubblica.it

La polemica

Tutto è iniziato a fine luglio 2017. Gallinari, in preparazione con gli azzurri per l’Eurobasket, nella partita contro l’Olanda, valevole per la finale della Trentino Cup 2017, va alle mani con l’olandese Kok. Risultato? Mano rotta ed europeo finito prima ancora di iniziare. Da là in poi, il rapporto tra Danilo e la federazione italiana (in primis Petrucci) è precipitato.

Recentemente lo stesso Gallinari ha detto chiaramente di essere intenzionato a stare in campo con la nazionale per le due partite di settembre ma di dover convincere prima i Clippers a lasciarlo andare. Non l’ha presa bene l’attuale coach dell’Italbasket Sacchetti il quale ha smentito l’ala dicendo che il giocatore non ci sarebbe potuto stare a giugno e luglio per i problemi alla mano e che sarebbe tornato a settembre a Los Angeles. Gallinari non l’ha presa bene ed ha espresso tutte le sue emozioni in un tweet pieno di rabbia. Da qua partiremo per analizzare le due fazioni: quella a favore del giocatore dei Clippers e quella, invece, contraria al suo atteggiamento.

Insieme a Gallinari

Nella prima parte della lettera, il Gallo afferma immediatamente di sentirsi offeso da Petrucci e Sacchetti. Rinfaccia chiaramente i problemi fisici che ha avuto e che ha dovuto affrontare per stare con la maglia azzurra. Le prestazioni di Gallinari con la nazionale durante gli Europei del 2015 sono da incorniciare. Danilo è stato il giocatore forse più decisivo per il proseguo del cammino della nazionale e il migliore in fase offensiva. Dopo l’eliminazione con la Lituania, è stato anche l’unico che ha detto le cose come stavano. L’ala dei Clippers ha messo cuore e anima per quella competizione, forse l’unica degli ultimi anni dove l’Italia aveva delle reali chance di vincere qualcosa. Forse questo momento se lo sono scordato sia Petrucci che Sacchetti nelle dichiarazioni forti che hanno fatto ai giornali nei giorni scorsi.

approfondimento su gallinari

da youtube.com

Contro Gallinari

Se da una parte si può capire l’atteggiamento tenuto dal Gallo, dall’altra c’è qualche cosa da dire. In Nazionale si gioca per l’orgoglio e per la nazione. Si suda, si lotta e si combatte su ogni pallone perché in quel momento stai rappresentando il tuo Paese. Far pesare all’allenatore e al presidente tutti i sacrifici fatti per giocare con la maglia azzurra è sbagliato.

L’Italbasket, come ogni altra nazionale, ha bisogno di giocatori pronti a fare sacrifici e che tengono al proprio Paese e al movimento cestistico italiano, prima di tutto. Il confronto tra Gallinari e i vertici ci deve essere e si devono chiarire le divergenze tra le due parti. Perché l’Italia ha bisogno di Danilo e Danilo ha bisogno di riprendere la fiducia dei suoi compagni di squadra e in mano le chiavi del gioco azzurro, cose che attualmente, da un anno a questa parte, ha perso completamente.

 

SE QUESTO ARTICOLO TI E’ PIACIUTO, SOSTIENI WILD ITALY CON UNA DONAZIONE!


About

Diplomato al Liceo Scientifico Statale “Ettore Majorana” (maturità scientifica) di Roma, frequenta la facoltà di Scienze della Comunicazione presso l’università Roma Tre. È da sempre appassionato di sport e in particolar modo di Basket. Segue da anni il campionato della NBA con particolare interesse per i San Antonio Spurs. Ha collaborato come redattore e video maker con i siti Basketlive e Basketitaly pubblicando diversi articoli. Ha inoltre svolto attività di collaborazione sul canale youtube Roma Breaking Videos. Attualmente è l’addetto stampa della società romana Smit Roma Centro. VICE CAPOSERVIZIO SPORT


'Italbasket: cosa fare con Gallinari? La delicata situazione dell’ala dei Clippers' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Shares