KTM elettriche per le strade

Dopo la versione Cross ed Enduro, arriva anche la stradista con propulsione elettrica. Non più solo tracciati e percorsi, la Freeride E-SM circolerà in città!

Per le nuove generazioni tutto questo sarà l’ordinario. Essere al cospetto di veicoli elettrici non scaturirà più stupore, ma nel 2015 ancora fa notizia un marchio che imposta il proprio reparto Ricerca&Sviluppo interamente nei propulsori ad impatto zero. Seppur KTM sia nota per le moto da cross tutt’altro che ecologiche, ha da poco presentato un nuova versione stradale completamente elettrica.

CAMBIO GOMME
ktm-lancia-la-freeride-e-sm-la-prima-supermoto-elettrica-freeridee_sm_2015_skateparkLa Supermoto elettrica della Casa di Mattighofen non è il primo esperimento rispettoso dell’ambiente. È stata preceduta, infatti, dalle sorelle con differenti pneumatici. La dura e pura Cross SX e la Enduro XC hanno anticipato il modello che probabilmente sarà più facile incontrare: Freeride E-SM. È sì, se la prima sarà difficilmente fuori dai crossodromi e la seconda scorrazzerà prevalentemente tra i boschi, l’ultima arrivata è concepita per aggirarsi silenziosamente tra le vie urbane.

HIGHLIGHTS
Conoscendo già SX &XC basterebbe specificare che la nuova Supermoto elettrica porta con sé cerchi (Giant 17″) e pneumatici differenti (Pirelli Diablo Rosso) e una nuova rapportatura finale più distesa che consente di raggiungere una velocità massima di 90 km/h. Ma scendendo nei dettagli si scopre come il motore concepito interamente da KTM è un sincrono a magnete permanente brushless che in sostanza necessità di 1 Euro circa per “fare il pieno”. Il propulsore ha una coppia massima di 16 KW e 42 Nm che si traducono in prestazioni simili ad un KTM 4 tempi 250 cc. Per essere il più possibile fruibile, poi, può essere settata la grinta e conseguentemente la sete di elettricità. Tre mappature: dalla più docile e parca nei consumi alla più scattante.

CHI PUO’ E QUANTO DEVE
Oltre a trattarsi di una due ruote dall’alimentazione elettrica, miscelata alle tipiche dotazioni super tecniche KTM, la Supermoto sorprende per la patente di cui necessità: A1. Fin dall’età di 16 anni sarà possibile cavalcare questo esperimento stradale austriaco che non ha nulla in meno rispetto ai motori termici. Certo è che guidare questa SprintBike vorrà dire avere più di qualche risparmio: per aggiudicarsela servono 11.296 Euro.

Le propulsioni alternative al motore termico non sono ancora a buon mercato, ma i presupposti per l’annullamento dell’impatto ambientale ci sono tutti. Se poi elettrico non vuol dire togliere il piacere di guida, allora meglio ancora!

SE QUESTO ARTICOLO TI E’ PIACIUTO, SOSTIENI WILD ITALY CON UNA DONAZIONE!


About

Appassionato di motori sin dall’infanzia, comincia il suo percorso professionale di giornalista auto e motociclistico dal compimento dei diciotto anni, subito dopo aver preso la patente di guida. Anche negli studi ha confermato la sua vena motoristica laureandosi nel 2012 in Scienze e tecnologie della comunicazione con una tesi riguardante la Fiat 500 come prodotto culturale e nel 2015 in Editoria multimediale e nuove professioni dell’informazione analizzando il Tg2 Motori in un progetto con la cattedra di formati e stili del giornalismo radio televisivo. Di pari passo con la frequentazione dell’Università la Sapienza di Roma, ha collaborato e collabora in qualità di redattore e tester con numerose riviste di settore; tra le più importati: Car Magazine e Special Cafe. Da aprile 2014 cura una galleria fotografica su Instagram Special_Racer. Dal 14 aprile 2010 è iscritto all’albo dei giornalisti pubblicisti del Lazio. RESPONSABILE SEZIONE RUOTIAMO (MOTORI).


'KTM elettriche per le strade' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Shares