L’ignoranza che viaggia a 150 all’ora

Proposta della Lega di aumentare il limite di velocità a 150 km orari nei tratti autostradali a tre corsie e dove c’è il tutor

Sono favorevole…sono stato sempre favorevole ad aumentare la velocità in alcune autostrade che hanno le caratteristiche adatte come le tre corsie e il tutor ma non per tutte le auto, ma per quelle che per cilindrata e caratteristiche di sicurezza, possono viaggiare tranquillamente a 150 km orari. Certo non le piccole auto…
Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli

Questa è la risposta del governo, della Lega e del ministro Matteoli ad un dato emerso in questi giorni, un dato confortante, un dato che non spinge a riflessioni, un dato che ci fa stare tranquilli…

Ogni giorno in Italia si verificano 598 incidenti stradali che provocano la morte di 13 persone e il ferimento di altre 849.
Sono stati 4.731 i morti negli incidenti stradali in Italia, nel 2008…

Dati che non interessano al governo e al ministro che tiene molto probabilmente di più ad arrivare prima al consiglio dei ministri… fare più cose in poche ore… viaggiare da una parte all’altra per ascoltare Silvio, i grandi discorsi di Bossi, per poi essere magari ad una lettura delle poesie di Bondi… tanto in caso di incidente c’è la paletta e la sirena dell’auto blu e andando a 150 all’ora certe cose si notano meno.

Noi certi primati non ce li facciamo scappare…

…130 km/h Francia, Austria, Bulgaria, Danimarca, Repubblica Ceca, Romania, Lituania, Slovacchia, Slovenia e Ungheria…

…in Germania non ci sono limiti di velocità, sono raccomandati i 130km/h… ma ci sono i limiti locali in ogni autostrada…

…120 km/h in Svizzera, Svezia, Spagna, Serbia, Portogallo, Paesi Bassi, Lussemburgo, Irlanda, Grecia, Belgio…

…in Gran Bretagna, i limiti a 112 km/h…

…in Finlandia il limite scende a 110 km/h…

…in Islanda non più di 90 km/h.

Tutto ciò logicamente porterà il buon automobilista ad andare a 200Km/h rischiando solo 3 punti di patente e circa 150 euro di multa. Un buon affare.
Complimenti… poi magari il governo prepara anche la pubblicità a scopo sociale dove si dice di andare piano.

Si vergogni ministro, questi sono messaggi. Con la morte non si scherza.

LUCA PUGLISI



'L’ignoranza che viaggia a 150 all’ora' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Shares