La Juventus serve il poker! Zarate fa sognare la Lazio

La squadra di Del Neri supera l’ostacolo Cagliari, trascinata da un grande Krasic. I biancocelesti vincono a Verona e agguantano l’Inter in testa alla classifica. Napoli espugna Cesena. Primo squillo Viola.

Tutto Juve: Grazie ad una strepitosa tripletta di Milos Krasic, la Juventus liquida il Cagliari e può iniziare a pensare al big match di domenica prossima contro l’Inter.  Partita con alti e bassi quella dei bianconeri, che presentano per la prima volta dal primo minuto Aquilani e Rinaudo, inventato terzino destro. Dopo un occasione per Iaquinta la Juve passa; punizione battuta da Pepe, respinge la difesa cagliaritana, sulla ribattuta arriva Krasic che calcia a volo ed insacca all’angolino basso; niente da fare per Agazzi. Si sblocca la partita e al 20’ arriva il pareggio; dormita della coppia centrale juventina Bonucci – Chiellini e Matri ne approfitta, è 1 a 1. Prende fiducia la squadra allenata da Bisoli, la Juve va in difficoltà un po’ di volte, ma nel miglior momento dei sardi passa; azione dalla sinistra di Pepe, traversone in mezzo e ancora Krasic anticipa sul palo lontano Agostini, non privo di colpe, e insacca; il primo tempo si conclude 2 a 1.

Nel secondo tempo passano solo 11’ e la Juve mette in cassaforte la partita; calcio d’angolo, mischia in area piccola e zampata vincente di Bonucci. Prova a reagire il Cagliari ma Matri spreca l’occasione per riaprire l’incontro, sbagliano un goal che sembrava già fatto e al 70’ arriva il tris di Krasic, con deviazione di Astori. Reazione orgogliosa dei sardi che trovano il goal del 4 a 2 ancora con Matri servito dal solito Lazzari. Finisce qui; all’Olimpico di Torino, Juventus batte Cagliari 4 a 2 e sale a quota sette in campionato.

Tutto Lazio: La Lazio torna da Verona con una vittoria che la lancia in testa alla classifica, appaiata all’Inter. Decide una rete del ritrovato Mauro Zarate, che infila il portiere del Chievo con un diagonale chirurgico sul secondo palo. Risultato che doveva essere più rotondo per la squadra di Reja, che ha dominato letteralmente la partita, sprecando occasioni con lo stesso Zarate, con Mauri ed Hernanes. Da segnalare l’infortunio di Sergio Pellissier, che ha abbandonato il terreno di gioco ad inizio ripresa.

Tutto Napoli: Mazzarri applica il turn over in vista dei prossimi appuntamenti europei e il Napoli soffre un po’ prima di dilagare; dopo un primo tempo alla pari, il Cesena passa ad inizio ripresa con il primo goal in serie A per Parolo; l’allenatore napoletano protesta per un presunto fallo prima del goal e viene espulso. Ma anche dagli spogliatoi Mazzarri idovina tutti i cambi; dentro Cavani e Gargano e la partita cambia radicalmente; pareggio di Lavezzi, vantaggio su rigore procurato da Zuniga e trasformato  da Hamsik. E qui inizia lo show di Cavani che firma una doppietta nel giro di 5 minuti; il primo goal con un azione solitaria conclusa con un sinistro all’angolino, il secondo con un tocco morbido a giro all’incrocio dei pali. Il Napoli sale a 8 punti, il Cesena rimane fermo a 7, scavalcato proprio dai partenopei.

Tutto Fiorentina: Prima vittoria in questo campionato per i viola. Nella sfida del Franchi la squadra allenata da Sinisa Mihajlovic batte il Parma 2 a 0 grazie alle reti di Ljajic al 61’, che trasforma un calcio di rigore procurato dal solito Gilardino, e di De Silvestri con un destro da fuori area, complice una deviazione di A. Lucarelli, al minuto 77. Risultato più che giusto.

Gli altri risultati del quinto turno:

Bari – Brescia              2 -1 (16’Rivas, 30’Kone(B), 55’Barreto su rigore)

Catania – Bologna      1-1 (40’ Di Vaio(B), 65’ Autogol Britos)

Palermo – Lecce          2-2 (8’Giacomazzi(L), 46’Corvia(L), 52’Pinilla,     93’Maccarone)

Sampdoria – Udinese 0-0

Milan – Genoa            1-0 (49’Ibrahimovic)           giocata sabato

Roma – Inter               1-0 (92’Vucinic)                  giocata sabato

DOMENICO LIMER

Segui Wilditaly.net anche su:

Facebook

Twitter

Youtube

Google+

Friendfeed



'La Juventus serve il poker! Zarate fa sognare la Lazio' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Shares