La RUSPA non risolve i problemi

Capisco perfettamente che Salvini e i suoi estimatori, divisi in mille fazioni fra la politica e la stampa a titoli unificati, siano assetati di voti e di click. Ma implorare l’intervento della RUSPA su tutto ciò che riguarda i ROM (?!) non risolve i problemi, soprattutto la questione del terribile incidente di ieri sera. A meno che non si vogliano schiacciare delle persone come delle sardine, anche radere al suolo un campo abusivo non risolverebbe nulla, anzi lo ingrandirebbe ancora di più. Nessuno ci garantirebbe che un pazzo, Rom o di qualunque altra etnia, non possa compiere gesti folli come quelli di Battistini, pure se si comprasse una casa col mutuo (Salvini docet). È solo la solita politica della rassicurazione e delle soluzioni facili a problemi molto complessi ma che non dirimono i problemi definitivamente.

Senza contare la credenza popolare secondo la quale la maggior parte degli “zingari” sia straniera o viva nei campi. Non è così: la maggior parte sono cittadini italiani, molti comunitari e vivono nelle case. E con loro come facciamo?


About

Studia Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Roma Tre e ha scritto, fin dall’età di 17 anni, in vari giornali locali. Da qualche anno è rimasto folgorato dall’ambiente radiofonico e non se ne è più andato. Conduce ogni settimana un programma di attualità ed interviste su RadioLiberaTutti.it . REDATTORE SEZIONE POLITICA.


'La RUSPA non risolve i problemi' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Shares