Manuel Bellone

Manuel Bellone, un grandissimo Ep Live in attesa del disco

Il cantautore Manuel  Bellone presenta il suo nuovo Ep Live dal titolo You Need A Plan B To Stay Alive estratto dal suo The Brotherhood Tour. Tutti i brani, eccetto Mona Lisa, sono estratti dal disco Light From The Grave del 2015.

Un sound dal sapore vintage che riporta alla mente il grande rock degli anni ’70: corposo e di impatto. Manuel Bellone in questi quattro brani ci mostra quello che sarà il disco completo in uscita (probabilmente) il prossimo anno, un cantautorato-rock internazionale e dallo stile classico e bello pieno.

Apre l’Ep Miss Heartbreaker, una sorta di rock-blues cantautorale dove le chitarre e l’armonica portano alla luce un sound cupo e incalzante, una sorta di blues metropolitano graffiante. Un gran Manuel Bellonebel sound, tagliente al punto giusto, proprio come la voce che resta ruvida per buona parte del pezzo. Molto intriganti le incursioni di armonica che si appoggiano perfettamente alle chitarre dal carattere scuro e torbido di un rock/blues come Dio comanda.

Mona Lisa ha un sound più country che rimanda alla mente la tradizione del cantautorato a stelle e strisce. Anche qui un brano classico, bello andante e con il classico andamento del country; forse un po’ meno di impatto del precedente blues, ma comunque un brano che si ascolta volentieri e resta uno dei “tributi” meglio riusciti al sound americano.

Take It Easy è una ballata che non può che riportare alla mente il sound dei Rolling Stones. Anche qui un sound piuttosto ruvido per essere una ballad, e la cosa non dispiace affatto; Manuel Bellone regala all’ascoltatore un brano bello denso e pieno che ci porta su ritmi più moderati, è vero, ma resta comunque bello tagliente. Molto interessante la parte dell’armonica che con un gran bel solo finale chiude il tutto.

I’ve Drawn My Way va a chiudere questo  lavoro e ci rimanda sulle sonorità rock-blues dell’inizio. Anche qui una troviamo delle chitarre belle presenti e l’attitude da blues metropolitano. Molto ben congegnato il gioco di dinamiche che porta il pezzo verso un andamento “sinusoidale” che, a tratti, sembra ricordare i pezzi più cupi degli Alice In Chains. Un gran bel sound cupo al punto giusto e bello tirato.

Appena quattro brani per Manuel Bellone che ci lascia con la voglia di sapere come andrà a finire. titolo You Need A Plan B To Stay Alive è un grande Ep e, oltre alla “straziante” curiosità, ci lascia anche la sicurezza di una qualità che sicuramente troveremo nel cd completo.

Questo Ep, per quanto breve, porta alla luce un sound solido e ben definito che attinge a piene mani alla tradizione americana, pur mantenendo un proprio carattere deciso e genuino, cosa da non sottovalutare mai in un mercato discografico ampio come quello odierno.

L’ascolto è vivamente consigliato.

 

SE QUESTO ARTICOLO TI È PIACIUTO, SOSTIENI WILD ITALY CON UNA DONAZIONE!


About

La musica è la mia passione: sul palco dietro una batteria e sotto al palco in un mare sterminato di dischi. Laureato in Letteratura, Musica e Spettacolo e in Editoria e Scrittura a La Sapienza di Roma, passo il mio tempo tra fogli bianchi, gatti e bacchette spezzate. CAPOSERVIZIO MUSICA


'Manuel Bellone, un grandissimo Ep Live in attesa del disco' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Shares