Milan ed Inter…è tempo di derby!

STASERA ALLE 20,45 A SAN SIRO VA IN SCENA IL DERBY DELLA MADONNINA; UNA PARTITA CHE VALE MOLTO PIU’ DEI 3 PUNTI IN PALIO…UNA SFIDA CHE VALE UNA STAGIONE!

E’ arrivato il giorno che tutti quanti aspettavamo; è il giorno in cui si deciderà chi continuerà a lottare per lo scudetto e chi dovrà molto probabilmente abbandonare la corsa al titolo; una partita importantissima per tutte e due le sponde milanesi; è il derby numero 131 giocato nella massima serie: il bilancio dei precedenti 130 scontri vede 47 vittorie rossonere, 43 vittorie neroazzurre e 40 pareggi. Il Milan ospita i cugini per la 66esima volta. L”anno scorso fu dominio Milan (3-0), mentre l’anno precedente netta affermazione interista (4-0): ma quello era l’anno del magico Triplete. Adesso è tutta un’altra storia!

MILAN: Massimiliano Allegri vuole festeggiare con una vittoria il rinnovo del contratto che scadrà a giugno 2014. Nella conferenza stampa di ieri ha detto che il derby può essere il crocevia per il campionato e che l’inter è una squadra difficile da affrontare, soprattutto perché viene da sei vittorie nelle ultime sette gare. Ma allo stesso tempo è una partita fondamentale perché sa che con una vittoria finirebbero i sogni di rimonta da parte dei cugini in campionato; e a quel punto diventerebbe una lotta a due con la Juventus di Antonio Conte. Il Milan dovrebbe schierare la formazione tipo con il solo Aquilani assente; recuperati Seedorf ed Ibrahimovic a Mister Allegri resta solo il dubbio sulle condizioni di Thiago Silva, che non si è allenato per un risentimento muscolare. In avanti dovrebbe fare coppia con lo svedese Pato, autore di un’ottima rifinitura. Panchina per Robinho.

Questa la probabile formazione: Abbiati, Abate, Nesta, Mexes, Zambrotta, Nocerino, Van Bommel, Seedorf, Boateng, Pato, Ibrahimovic.

INTER:  Ranieri recupera quasi tutti per la supersfida di questa sera, lui che non ha mai perso contro Allegri. Sa benissimo che è una sfida delicata ma sa anche che la pressione è soprattutto sul Milan. Nella consueta conferenza pre partita si è mostrato molto fiducioso per la sfida e per la condizione fisica della sua squadra. Per la prima volta in questa stagione ha abbondanza di giocatori e ha la possibilità di scegliere la miglior formazione. Unico assente Dejan Stankovic, che si è allenato bene tutta la settimana ma che, nella rifinitura, ha avuto un problema al tendine d’achille. Un pò d’ansia questa mattina per le condizioni di Julio Cesar (problema alla schiena); il portierone brasiliano si è dovuto fermare in allenamento ma sarà comunque della partita. A questo punto l’unico vero dubbio è  l’utilizzo di Wesley Sneijder; l’olandese ha recuperato pienamente ma ancora non ha tutti i 90 minuti nelle gambe; così il tecnico neroazzurro potrebbe farlo partire dalla panchina e confermare Alvarez dietro le punte che, a meno di sorprese dell’ultim’ora, dovrebbero essere Milito e Pazzini.

Questa la probabile formazione: Julio Cesar, Maicon, Lucio, Samuel, Nagatomo, Zanetti, Thiago Motta, Cambiasso, Alvarez, Milito, Pazzini.

Si aspetta San Siro esaurito in ogni ordine di posto con le solite spettacolari coreografie da parte delle due curve che rendono il Derby della Madonnina una delle sfide più belle, importanti e seguite in tutto il mondo. (Arbitro dell’incontro Orsato da Schio)

Le altre partite della 18esima giornata di Serie A:

Catania – Roma (giocata ieri) sospesa al 65′ per pioggia sul risultato di 1 a 1 (Legrottaglie, De Rossi)

Lazio – Atalanta ore 12,30

Cesena – Novara

Chievo – Palermo

Fiorentina – Lecce

Genoa – Udinese

Juventus – Cagliari

Parma – Siena

Napoli – Bologna (lunedì alle 20,45)

DOMENICO LIMER

Segui Wilditaly.net anche su:

Facebook

Twitter

Youtube

Google+

Friendfeed



'Milan ed Inter…è tempo di derby!' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Shares