Monti: “misure impopolari? Non sono un nostro problema le elezioni”

Dicendo che la sinistra italiana non abbia mai voluto “pestare i piedi” a determinati settori (come il pubblico), e che la destra facesse altrettanto, coprendo interessi opposti, non credo di sconvolgere nessuno.

Così, quando si fece strada l’alternativa di un governo tecnico, che risollevasse le sorti di un paese vittima dello spread (magari con l’aiuto del nuovo governatore Bce, compatriota), l’assenso era stato quasi unanime.

Chiunque avesse un minimo di giudizio non poteva che aspettarsi delle misure che minassero la finta stabilità su cui sedeva il nostro paese. Insomma, decisioni impopolari e trasversali, che non sarebbero piaciute a nessuno, e che avrebbero paragonato Monti al demonio per il prossimo decennio. Salvo poi, passata l’ondata emotiva (si sa pure che gli italiani sono dei sentimentaloni), ammettere che il neo-premier abbia saputo risanare dei conti da far accaponare la pelle.

Entrare nel merito della manovra non è mio interesse, poichè ho fatto fatica a comprenderla, non essendo un tecnico del settore. Mi è sembrato di cadere nel baratro del qualunquismo, quando non ho potuto far altro che commentare la manovra con un laconico “ma colpisce sempre gli stessi!”. Eppure, stando a quanto si è riuscito a comprendere delle ultime misure, pare di averci azzeccato.

Quando gli viene fatto notare il rischio impopolarità delle scelte di governo, risponde da Bruxelles: << Non e’ un problema nostro pensare alle elezioni >>. Se questa manovra avesse colpito i punti nevralgici del buco economico, quasi plauderei alla sua controbattuta. Un uomo consapevole del suo compito, ma conscio anche di averlo svolto in maniera ottimale.

Nel tentativo di ricalcare l’ex presidente del Consiglio, ha in seguito tentato di sdrammatizzare: << Cio’ non significa che anche senza commuoversi non siano stati temi molto vissuti (dal Governo, ndr).

 

Segui Wilditaly.net anche su:

Facebook

Twitter

Youtube

Google+

Friendfeed



'Monti: “misure impopolari? Non sono un nostro problema le elezioni”' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Shares