cousins davis

NBA, i 5 colpi del mercato invernale 2017. Cousins unico Big a muoversi

Tante le voci di mercato in questo ultimo mese in NBA. Forse troppe. Nonostante, infatti, rumors che vedevano giocatori importanti muoversi dalle rispettive città, pochi sono stati gli spostamenti. Si pensava a un Butler, George, Anthony o Griffin a Boston, a uno scambio tra Rose e Rubio, quasi sicuro che Carmelo Anthony andasse via dalla Grande Mela e invece nessuno di questi giocatori si è mosso. Eppure alcuni movimenti ci sono stati. Quali sono stati, quindi, quelli più importanti? Il principale sicuramente è stato il trasferimento di DeMarcus Cousins.

 

DeMarcus Cousins ai New Orleans Pelicans

cousins a New Orleans

Sicuramente il giocatore più importante a muoversi è stato il centro dei Kings. A Sacramento la situazione era diventata incontenibile. Almeno per la dirigenza. Eh si, perché la squadra, attualmente e anche prima con Cousins, era al nono posto a sole due vittorie dall’ottava piazza utile per i playoff. Vlade Divac si è, però, detto sicuro “Credo che saremo in una migliore posizione tra un paio di anni. Vorrò sentire queste critiche dalle stesse persone tra due anni. Se avrò ragione, sarà grandioso. Se sbaglierò, mi dimetterò.” Parole forti ma sicure da parte dell’ex-centro.

Eppure ora il futuro di DeMarcus sarà New Orleans. Che prospettiva ha la squadra allenata da Alvin Gentry con il nuovo arrivo? Sicuramente positive. Dei lunghi così non si vedevano dai tempi di Duncan e Robinson. Boogie e Anthony Davis sono una coppia potenzialmente infermabile. In tutta la NBA è difficile trovare delle ali grandi e centri assortiti così bene. Solo il futuro potrà dirci come andrà questo progetto, ma la base da cui partire è sicuramente notevole.

 

Serge Ibaka ai Toronto Raptors

ibaka Toronto

Ci spostiamo ad Est, in una situazione completamente differente. I Toronto Raptors dopo un ottimo inizio di regular season hanno affrontato una crisi che ha portato a numerose sconfitte e alla perdita del secondo posto nella Conference. Si doveva voltare pagina e così ha fatto la dirigenza: sacrificando Terrence Ross, i canadesi hanno acquisito Serge Ibaka, il lungo che mancava. I risultati si sono visti subito. Dal 14 febbraio, giorno in cui è arrivato lo spagnolo, i Toronto hanno un record di 4 vittore e 1 sola sconfitta.

 

Kyle Korver ai Cleveland Cavaliers

korver a Cleveland

I campioni in carica dovevano battere un colpo e così hanno fatto. Kyle Korver, eccellente tiratore da tre, si è unito a LeBron e compagni aggiungendo punti nelle mani e più rotazione. L’acquisto è dovuto all’assenza dai campi di J.R. Smith, fuori dal 20 dicembre. I Cavaliers, con due vittorie in più da Boston, vogliono consolidare la prima piazza cercando di limitare il minutaggio dei big. Dopo alcune partite di assestamento, Korver è entrato in ritmo, segnando 40 triple su 64 tentate (63%).

 

Bojan Bogdanovic ai Washington Wizards

Bogdanovic a Washington

Passato in silenzio, un ottimo colpo è stato fatto anche dai Wizards. Reduci da buoni risultati, Washington ha cercato di trovare un giocatore aggiuntivo che li permettesse di avere più punti nelle mani. Bogdanovic, uno dei migliori a Brooklyn, va a completare il reparto guardie nel migliore dei modi. Nelle sue prime quattro uscite è andato a migliore gradualmente: 2, 15, 16 e 27. Il secondo posto dista tre vittorie, ma ora con il bosniaco le cose potrebbero risultare più facili.

 

Lou Williams ai Houston Rockets

Williams a Houston

Alcune sconfitte nell’ultimo periodo hanno fatto riflettere la dirigenza dei Rockets che è voluto prontamente intervenire. Con gli Spurs più vicini al secondo posto, Houston ha pensato a prendere un giocatore che potesse dare una mano offensiva a Harden e Gordon. Uscente dai Lakers, quindi, in Texas è atterrato Lou Williams fresco di una buona stagione da sesto uomo. Pronti, partenza, via e subito il nuovo arrivo si fa trovare pronto: al suo esordio ne mette 27 e quattro giorni dopo 28. Acquisto importante per i Rockets, ma basterà per tenere testa alle prime due potenze dell’Ovest?

 

SE QUESTO ARTICOLO TI È PIACIUTO, SOSTIENI WILD ITALY CON UNA DONAZIONE!


About

Diplomato al Liceo Scientifico Statale “Ettore Majorana” (maturità scientifica) di Roma, frequenta la facoltà di Scienze della Comunicazione presso l’università Roma Tre. È da sempre appassionato di sport e in particolar modo di Basket. Segue da anni il campionato della NBA con particolare interesse per i San Antonio Spurs. Ha collaborato come redattore e video maker con i siti Basketlive e Basketitaly pubblicando diversi articoli. Ha inoltre svolto attività di collaborazione sul canale youtube Roma Breaking Videos. Attualmente è l’addetto stampa della società romana Smit Roma Centro. VICE CAPOSERVIZIO SPORT


'NBA, i 5 colpi del mercato invernale 2017. Cousins unico Big a muoversi' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Shares