approfondimento rookie of the year

NBA: i candidati della stagione al titolo di Rookie of the Year 2018-19

Dopo aver visto i candidati al titolo di MVP della prossima stagione, a questo giro, invece, andiamo a osservare quale matricola potrebbe vincere il premio di Rookie of the Year. La classe draft 2018 (analizzata in questo articolo) è sicuramente una delle più interessanti degli ultimi anni. Ayton, Bagley e Doncic le prime scelte. Sarà uno di loro il migliore in questa stagione?

 

Candidati Rookie of the Year

 

1. DeAndre Ayton, Phoenix Suns

approfondimento rookie of the year

sportingnews.com

Il centro numero uno al draft è uno dei principali candidati al titolo di Rookie of the Year. Ayton si aggrega a una squadra che necessitava di un giocatore solido sotto le plance. Phoenix ora avrà una seconda opzione offensiva oltre Booker. L’ex atleta degli Arizona Wildcats, nonostante una difesa da rivedere, con ogni probabilità chiuderà la stagione con delle buone media alla voce punti e rimbalzi. L’ultimo lungo che si è giudicato il premio è Towns nel 2016. Sarà Ayton la matricola migliore quest’anno?

 

2. Luka Doncic, Dallas Mavericks

approfondimento rookie of the year

sportingnews.com

Dopo essere stato per lungo tempo primo nella classifica del mock draft, Doncic si è visto chiamare alla terza posizione.  L’ala ex Real Madrid si è visto, inoltre, coinvolto in uno scambio che l’ha visto approdare ai Dallas Mavericks. La dirigenza dei Mavs è stata la franchigia più intenzionata a scommettere su di lui e si aspetta tanto dal giocatore. Il campioncino sloveno, dopo aver vinto l’Eurolega e il campionato, è pronto a stupire i tifosi e gli esperti americani. E se si adatta bene al gioco statunitense, difficilmente Ayton riuscirà a strappargli il premio di Rookie of the Year.

 

3. Kevin Knox, New York Knicks

approfondimento rookie of the year

Marko Georgiev/NorthJersey.com

Scelto alla chiamata numero 9, Knox è stato accolto dai soliti fischi dei tifosi dei Knicks. Ma il ragazzo di Phoenix ha una grande possibilità. Poche sono le pressioni che ha in questa stagione e con Porzingis ancora fuori per il suo infortunio, nella prima parte della stagione potrebbe essere la vera sorpresa di questo campionato NBA. Il giocatore è intenzionato a essere fin da subito protagonista con la sua nuova maglia e se riuscirà ad avere un rendimento costante potrebbe essere il premio outsider per la corsa al Rookie of the Year.

 

4. Collin Sexton, Cleveland Cavaliers

approfondimento rookie of the year

AP Photo/Phil Long

Inizia ufficialmente l’era post LeBron in quel di Cleveland. L’abbandono di Irving prima e di James dopo, hanno di fatto ridimensionato i Cavaliers. La permanenza di Love e l’arrivo di Sexton, però, possono rivitalizzare l’ambiente. Collin è una guardia atletica che possiede una grande vena competitiva e una buona visione di gioco. Potrebbe essere lui lo steal of the draft.

 

5. Trae Young, Atlanta Hawks

approfondimento rookie of the year

Scott Cunningham/NBAE via Getty Images

Voluto fortemente dagli Hawks, Young è stato scambiato con Luka Doncic. L’anno a Oklahoma è stato sicuramente positivo e il giovane play ha mostrato fin da subito le sue doti da scorer e da passatore. Probabilmente è il migliore tiratore di questa classe draft ma c’è molta pressione su di lui. Gli esperti si dividono tra chi lo definisce il nuovo Stephen Curry e chi invece lo da come prossimo “bust”. Starà a lui cambierà le voci negative in positive. E se riuscirà a farlo, potrà rientrare in corsa per il premio di Rookie of the Year.

 

SE QUESTO ARTICOLO TI E’ PIACIUTO, SOSTIENI WILD ITALY CON UNA DONAZIONE!


About

Diplomato al Liceo Scientifico Statale “Ettore Majorana” (maturità scientifica) di Roma, frequenta la facoltà di Scienze della Comunicazione presso l’università Roma Tre. È da sempre appassionato di sport e in particolar modo di Basket. Segue da anni il campionato della NBA con particolare interesse per i San Antonio Spurs. Ha collaborato come redattore e video maker con i siti Basketlive e Basketitaly pubblicando diversi articoli. Ha inoltre svolto attività di collaborazione sul canale youtube Roma Breaking Videos. Attualmente è l’addetto stampa della società romana Smit Roma Centro. VICE CAPOSERVIZIO SPORT


'NBA: i candidati della stagione al titolo di Rookie of the Year 2018-19' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Shares