Nba Playoffs 2018

NBA Playoffs 2018: analisi degli scontri della Western Conference

Gli ultimi giorni di partite di NBA Playoffs 2018 sono stati decisivi per le sorti di molte squadre. Molti i piazzamenti che sono stati definiti dopo gli ultimi match sia ad Est che ad Ovest. Nella Western Conference, infatti, dalla terza posizione in poi tutto era possibile. L’ultima piazza disponibile poi alla postseason è stata agguantata nella gara fondamentale che si è svolta tra i Minnesota Timberwolves e i Denver Nuggets. Ora che tutti gli accoppiamenti sono stabiliti, andiamo ad analizzare ogni singolo match up tra le compagini dell’Ovest.

Playoffs Western Conference

approfondimento playoff Western Conference

Troy Taormina-USA TODAY Sports

Houston Rockets (1) vs. Minnesota Timberwolves (8)

Il sistema di D’Antoni vs il sistema di coach Tib. Il miglior record della lega vs una delle squadre più altalenanti della stagione. La sfida tra queste due compagini si presenta ai nastri di partenza dal risultato certo. Houston è stata la protagonista della regular season e dispone di risorse più ampie e profonde rispetto alla sua diretta avversaria. Harden è alla sua migliore stagione in carriera e l’intesa con i suoi compagni (primo fra tutti Paul) è molto forte. L’intento, non dichiarato, è quello di vincere l’anello e dimostrarsi superiori ai Golden State Warriors.

Discorso diverso, invece, per i Twolves. La squadra del trio Butler-Towns-Wiggins ha faticato molto durante la regular season a trovare una continuità e paga le conseguenze in questo inizio di postseason. Elemento che ha influenzato molto la stagione di Minnesota è stato sicuramente il numero non elevato di partite disputate da Jimmy Butler. L’ex leader dei Bulls, infatti, è sceso in campo solo 59 volte e questo è stato sicuramente un fattore che ha spezzato la possibile continuità dei Lupi nella Western Conference.

Pronostico: Houston Rockets 4-1 Minnesota Timberwolves

approfondimento playoff Western Conference

da https://clutchpoints.com/

 Golden State Warriors (2) vs. San Antonio Spurs (7)

Se l’anno scorso le due franchigie si giocavano le finali NBA con gli Spurs che avevano fatto il “colpaccio” alla Oracle Arena se non fosse stato per l’infortunio di Leonard, Golden State ad oggi non poteva chiedere di meglio nel primo match up di questa postseason. San Antonio, in questo momento, è la squadra della Western Conference che meno delle altre può impensierire i campioni in carica. L’assenza di Leonard e le poche risorse offensive che ha a disposizione coach Pop saranno un grande problema per i texani. Il principale scorer degli Spurs è Aldridge il quale se la dovrà vedere contro Green e la difesa dei GSW. Nonostante la sicura assenza di Curry nella serie, la squadra di Kerr dispone di due ottimi focus offensivi come Durant e Thompson e può contare su risorse dalla panchina ottimali.

Pronostico: Golden State Warriors 4-0 San Antonio Spurs

approfondimento playoff Western Conference

Craig Mitchelldyer/AP Photo

 Portland Trail Blazers (3) vs. New Orleans Pelicans (6)

Una sconfitta di differenza separa questi due team che hanno avuto due percorsi differenti in questa stagione. Se da una parte i Blazers hanno disputato un finale di regular season eccellente che gli è valso il terzo posto, i Pelicans dopo l’infortunio di Cousins e una striscia di 10 vittorie si sono fermati e hanno rischiato di non qualificarsi ai playoff della Western Conference. Due team molto diversi che si preparano a una serie dove non è assolutamente scontato il risultato. Il punto di forza di Portland è il duo offensivo formato da Lillard e McCollum, mentre New Orleans farà di Davis il punto focale del suo attacco. I Blazers dovranno trovare una risposta a Davis, i Pelicans a Lillard e McCollum. In questo caso, il fattore campo potrà fare la differenza.

Pronostico: Portland Trail Blazers 4-3 New Orleans Pelicans

approfondimento playoff Western Conference

Ravell Call, Deseret Deseret News

 Oklahoma City Thunder (4) vs. Utah Jazz (5)

Il passo falso contro i Portland è costato caro ai Jazz che hanno dovuto rinunciare alla quarta piazza e al fattore campo nel primo round dei playoff. Di fronte avranno dei Thunder difficili da interpretare. Westbrook e compagni, infatti, hanno avuto una stagione fatta di alti e bassi e le partite che seguiranno sarà un’incognita. Se si dovessero accendere i tre scorer, Oklahoma potrebbe essere la reale sorpresa di questi playoff. Allo stesso tempo, però, Utah è una delle squadre più in forma e si appresta ad essere la favorita per passare il turno. Costanza è l’elemento principale che differenzia le due franchigie e che potrebbe essere decisivo per il passaggio del turno.

Pronostico: Oklahoma City Thunder 2-4 Utah Jazz

 

SE QUESTO ARTICOLO TI E’ PIACIUTO, SOSTIENI WILD ITALY CON UNA DONAZIONE!


About

Diplomato al Liceo Scientifico Statale “Ettore Majorana” (maturità scientifica) di Roma, frequenta la facoltà di Scienze della Comunicazione presso l’università Roma Tre. È da sempre appassionato di sport e in particolar modo di Basket. Segue da anni il campionato della NBA con particolare interesse per i San Antonio Spurs. Ha collaborato come redattore e video maker con i siti Basketlive e Basketitaly pubblicando diversi articoli. Ha inoltre svolto attività di collaborazione sul canale youtube Roma Breaking Videos. Attualmente è l’addetto stampa della società romana Smit Roma Centro. VICE CAPOSERVIZIO SPORT


'NBA Playoffs 2018: analisi degli scontri della Western Conference' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Shares