NBA Power Ranking: Rockets e Pelicans le migliori, Grizzlies e Magic le peggiori

Dopo lo spettacolo offerto dall’All-Star weekend, le squadre NBA hanno ripreso regolarmente il campionato. Ci eravamo lasciati con degli Utah Jazz dominanti e autori di una serie positiva di 11 vittorie, e con un duello sempre più accesso per il primo posto nella Western Conference tra Rockets e Warriors. Andiamo a vedere cosa è cambiato dalla pausa e quali sono le squadre più in forma e quelle che invece stanno soffrendo di più in questo periodo.

Chi sale: Houston Rockets e New Orleans Pelicans

 

  1. Houston Rockets

La squadra di coach D’Antoni ha giovato molto del riposo durante la pausa dell’All-Star Weekend e i risultati sono chiari ed evidenti a tutti. La striscia di vittorie che aveva toccato quota 10 prima dell’evento a Los Angeles, è arrivata a 14 e non sembra fermarsi. L’ambiente a Houston è alle stelle con Harden e Mike che si mostrano entusiasti del loro periodo di forma di fronte ai media. L’inserimento di Chris Paul ha sicuramente portato quello che mancava al gioco dei Rockets e il netto miglioramento di Capela è il risultato di questo. Il compito prima del break era quello di continuare a questo ritmo e tenere stretto il primo posto: obiettivo riuscito. Che sia l’anno buono per Houston?

  1. New Orleans Pelicans

Alzi la mano chi si aspettava un momento così positivo per i ragazzi di coach Gentry. Dopo l’infortunio di Cousins, New Orleans probabilmente per i giornali avrebbe perso piano piano posti utili per i playoff nella Western Conference. Nessuno aveva fatto i conti, però, con Anthony Davis. Il lungo con il numero 23 è stato l’assoluto protagonista di una striscia aperta di vittorie (7 consecutive per ora). Questi i numeri in ordine che ha tenuto The Brow in queste partite: 44 punti e 17 rimbalzi, 38 punti e 10 rimbalzi, 42 punti e 15 rimbalzi, 45 punti e 17 rimbalzi, 27 punti e 13 rimbalzi, 53 punti e 18 rimbalzi e infine 26 punti e 15 rimbalzi. Con queste vittorie, i Pelicans sono la squadra più in forma assieme ai Rockets e raggiungono Minnesota e San Antonio e sono in lizza per il terzo posto ad Ovest.

 

Chi scende

 

  1. Memphis Grizzlies

Se i Rockets e i Pelicans sono le squadre più in forma, chi non sa più vincere, invece, è Memphis. La squadra di J.B. Bickerstaff sta affrontando una crisi nera e difficilmente riuscirà a superarla. Gasol si è detto molto scontento di come stanno giocando i suoi compagni e il rendimento del team è pessimo. Undici le sconfitte consecutive per i Grizzlies che in poco tempo hanno raggiunto l’ultima posizione ad Ovest e affiancato i Sacramento Kings. Un elemento fondamentale per questa stagione di Memphis è stato l’infortunio di Conley il quale ha disputato solo 12 partite. Unica nota positiva? Tyreke Evans.

  1. Orlando Magic

Due i volti assunti dai Magic durante questa stagione NBA. Nella primissima parte di campionato, Orlando era la migliore sorpresa e con le prestazioni di Gordon, Fournier e Simmons sembrava che potesse aspirare a un posto nella post-season. Poco dopo, però, nel meccanismo qualcosa si è inceppato e in breve tempo, Vucevic e compagni hanno accumulato sconfitte su sconfitte. L’ultima vittoria è datata 8 febbraio (contro gli Atlanta Hawks) e 7 sono le sconfitte consecutive. Alla fine della regular season manca più di un mese e in questo periodo, i Magic potranno o mostrare miglioramenti o scendere ancora più in basso.

 

 


About

Diplomato al Liceo Scientifico Statale “Ettore Majorana” (maturità scientifica) di Roma, frequenta la facoltà di Scienze della Comunicazione presso l’università Roma Tre. È da sempre appassionato di sport e in particolar modo di Basket. Segue da anni il campionato della NBA con particolare interesse per i San Antonio Spurs. Ha collaborato come redattore e video maker con i siti Basketlive e Basketitaly pubblicando diversi articoli. Ha inoltre svolto attività di collaborazione sul canale youtube Roma Breaking Videos. Attualmente è l’addetto stampa della società romana Smit Roma Centro. VICE CAPOSERVIZIO SPORT


'NBA Power Ranking: Rockets e Pelicans le migliori, Grizzlies e Magic le peggiori' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Shares