western conference

NBA: la serrata lotta per il terzo posto nella Western Conference

Se per i primi due posti nella Western Conference è una lotta tra Houston Rockets e Golden State Warriors, non si può dire lo stesso per la terza piazza utile. Tante le squadre appaiate e distanziate solo da 2/3 sconfitte. Dalla terza posizione fino all’undicesima tutto è ancora da decidere. Quale sarà la squadra che finirà con il terzo miglior record dell’Ovest?

Western Conference 1

Lotta Western Conference: Portland Trail Blazers – New Orleans Pelicans

Da una parte una squadra in striscia positiva, dall’altra una che si è arrestata dopo dieci vittorie consecutive. Portland e New Orleans sono i team che hanno la reale possibilità di agganciare la terza piazza ad Ovest e decisivi saranno gli incontri finali della regular season. Lillard sta trascinando i Blazers e importantissime sono state le vittorie ottenute contro Golden State. In queste ultime nove partite il play nativo di Oakland sta tenendo una media di 32.6 punti a partita. Secondo fondamentale terminale offensivo è McCollum che invece ha registrato ben 22.8 punti di media. Portland non avrà un calendario semplice dato che dovrà affrontare diverse contender per i playoff (tra cui proprio i Pelicans) e Houston. Calendario non semplice nemmeno per Anthony Davis e compagni. La squadra allenata da coach Gentry avrà due scontri con i Rockets e uno con i Warriors e due con i San Antonio.

Lotta Western Conference: Oklahoma City Thunder – Minnesota Timberwolves – San Antonio Spurs – Los Angeles Clippers

Western Conference 2Un gradino sotto alle prime due troviamo questo quartetto di squadre. Oklahoma e i Clippers si sono ritrovate e nell’ultimo periodo hanno ottenuto vittorie importanti e sono risalite in classifica. Minnesota e San Antonio, invece, sono in caduta libera e non riescono più a trovare la costanza che avevano durante il campionato. Il trio Westbrook-Anthony-George ha trovato una migliore quadratura ma i Thunder dovranno confermarsi in questa ultima parte di stagione. Per loro scontro diretto con i Clippers, i Pelicans, i Blazers e San Antonio, due match contro le capoliste dell’Est e due con le capoliste della Western Conference. I Timberwolves, invece, dopo le tre partite in successione, contro Spurs, Rockets e Clippers, hanno un calendario più agevole. Dovranno però stare attenti agli scontri con Jazz e Nuggets, anche loro in lotta per la zona playoff.

Gli Spurs stanno attraversando per la prima volta, dopo numerosi anni, un vero e proprio periodo buio. L’assenza di Leonard ha cambiato drasticamente la stagione degli speroni che sono passati dalle prime posizioni nella Western Conference agli ultimi posti disponibili per la post-season. I Clippers occupano attualmente l’ottavo posto ad Ovest ma nelle ultime dieci partite hanno un record di 7 vittorie e 3 sconfitte. Gallinari e compagni avranno un calendario non eccessivamente difficile ma dovranno centrare qualche vittoria negli scontri diretti. Quattro squadre, quattro periodi di forma differenti. Chi riuscirà ad ottenere il miglior record?

Western Conference 3

Lotta Western Conference: Denver Nuggets – Utah Jazz

Fuori dalla zona playoff ma vicine al quartetto citato prima, ci sono i Nuggets e i Jazz. Denver non è mai riuscita a trovare un ritmo continuativo in campionato ma nell’ultimo periodo grazie alle prestazioni di Jokic la squadra di coach Malone è risalita ed è a stretto contatto con Clippers e Spurs. Rispetto alle altre squadre, i Nuggets avranno gli scontri chiave proprio nelle ultime quattro partite che decideranno se la loro stagione proseguirà o invece si fermerà. Discorso diverso per Utah. Dopo il ritorno di Gobert il team è andato più che bene ottenendo 11 vittorie consecutive prima dell’All-Star Weekend. Ma proprio il break ha portato i Jazz ad avere un calo e a giocarsi il tutto per tutto in queste ultime 16 partite.

 

SE QUESTO ARTICOLO TI E’ PIACIUTO, SOSTIENI WILD ITALY CON UNA DONAZIONE!


About

Diplomato al Liceo Scientifico Statale “Ettore Majorana” (maturità scientifica) di Roma, frequenta la facoltà di Scienze della Comunicazione presso l’università Roma Tre. È da sempre appassionato di sport e in particolar modo di Basket. Segue da anni il campionato della NBA con particolare interesse per i San Antonio Spurs. Ha collaborato come redattore e video maker con i siti Basketlive e Basketitaly pubblicando diversi articoli. Ha inoltre svolto attività di collaborazione sul canale youtube Roma Breaking Videos. Attualmente è l’addetto stampa della società romana Smit Roma Centro. VICE CAPOSERVIZIO SPORT


'NBA: la serrata lotta per il terzo posto nella Western Conference' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Shares