Pato show…il Milan annienta l’Inter

UNA DOPPIETTA DEL BRASILIANO E UN GOAL DI CASSANO TRASCINANO I ROSSONERI (3-0). LO SCUDETTO ADESSO E’ PIU’ VICINO

Servivano 90 minuti così alla squadra di Massimiliano Allegri per far paura e ipotecare lo scudetto. Un derby emozionante, ricco di sussulti e di tensioni, come solo le grandi partite offrono. Allegri azzecca la mossa Seedorf. E proprio dai suoi piedi parte l’azione che porta al goal di Pato dopo appena 47 secondi.

L’Inter è frastornata, non riesce ad uscire dalla propria metà campo. I primi 25 minuti sono un monologo rossonero. Pian piano però la squadra di Leonardo (bersagliato da insulti e fischi da parte dei suoi ex tifosi) prende coraggio e si fa vedere dalle parti di Abbiati. Nel giro di 10 minuti, infatti, il portiere rossonero si rende protagonista di due interventi miracolosi; il primo su Pazzini, tiro dalla destra dell’aria di rigore; il secondo, sicuramente più spettacolare, su Ranocchia, da azione di calcio d’angolo, con la palla che sembrava già dentro.

L’occasione più clamorosa capita nei piedi di Eto’o che riesce a sbagliare un goal che era praticamente impossibile da sbagliare; imbeccato da una spizzata di Cambiasso, il camerunense a due metri dalla porta manda a lato, sotto l’incredulità dei compagni e dei tifosi interisti. Si conclude il primo tempo.

Il secondo tempo si apre per l’Inter peggio di come si era concluso il precedente. Pato scappa via sul filo del fuorigioco, Chivu lo stende al limite dell’aria di rigore; fallo da ultimo uomo e cartellino rosso per il difensore romeno. Inter in 10. Da qui in poi è solo Milan. I neroazzurri cercano disperatamente di farsi vedere in avanti, ma i rossoneri sono padroni del campo e pericolosissimi in contropiede. E infatti alla mezz’ora trovano il raddoppio; tiro-cross di Abate dalla destra e Pato, in posizione dubbia, firma di testa il 2 a 0. Nell’Inter entrano Stankovic e Milito, ma la musica non cambia; il Milan controlla, la squadra di Leonardo non punge. Al 90 minuto arriva anche il 3 a 0 su calcio di rigore procurato e trasformato da Antonio Cassano, che spiazza Julio Cesar. Nel finale espulso proprio il barese per somma di ammonizioni. Dopo 3′ di recupero, Rizzoli fischia la fine. Milan batte Inter 3 a 0.

Il Milan allunga a + 5 sui rivali neroazzurri, in attesa della partita di domani al San Paolo tra Napoli e Lazio. A Milanello si respira già aria di scudetto.

DOMENICO LIMER

Segui Wilditaly.net anche su:

Facebook

Twitter

Youtube

Google+

Friendfeed



'Pato show…il Milan annienta l’Inter' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Shares