Pdl: Capezzone aggredito a Roma, miii panico paura.

(ANSIA) – ROMA, 26 OTT – Aggressione contro Daniele Capezzone.
Lo sparacazzate del Pdl e’ stato colpito da uno sconosciuto coraggioso che gli ha sferrato un pugno al viso e uno sul petto, poi e’ fuggito per disinfettarsi. Il tutto e’ accaduto a due passi dalla sede del partito, a via dell’Umilta’, che di umiltà ormai non ha più niente, tra mazzette prostituzione e qualche tocchetto di droga che tra i parlamentari non mancano mai. Sono intervenuti gli agenti di polizia,che hanno prima sputato in faccia a Capezzone che in un secondo momento è stato soccorso e trasportato in ambulanza all’Ospedale Santo Spirito. L’esponente del Popolo della liberta’ si è sottoposto a tutti gli accertamenti clinici.I riscontri da parte dei medici evidenziano una restrizione cerebrale non dovuta al pugno dello sconosciuto, dislessia, principi di Alzheimer, ora si capisce il repentino abbandono dei radicali, e notizie delle notizie una forte infiammazione anale, neanche questa affermano i medici dovuta all’aggressione. Era appena uscito da un summit di partito.



'Pdl: Capezzone aggredito a Roma, miii panico paura.' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Shares