Pietro Taricone si è spento questa notte

In seguito ad un gravissimo incidente dovuto ad un lancio con il paracadute nei pressi di Terni, Pietro Taricone è morto a causa di un’emorragia interna nel reparto rianimazione dell’ospedale di Terni. I medici che hanno soccorso l’attore avevano riscontrato immediatamente un arresto cardio-circolatorio portandolo così d’urgenza all’ospedale per operare. Nonostante i medici abbiano con un’operazione lunghissima bloccato le perdite di sangue interne e limitato le fratture, Taricone riscontrava traumi gravi sia alla testa che al bacino. Si è spento alle ore 3.09 della notte del 29 giugno. Lascia la moglie Kasia Smutniak ed una figlia di sei anni.

La Procura di Terni ha aperto un fascicolo per indagare se la caduta sia dovuta solo ad un incidente o ad un errore dell’attore. Il fascicolo riguarda i così detti “atti relativi” cioè quegli atti che non ipotizzano reati o indagati. La manovra di frenata comunque, stando a testimonianze raccolte in Procura, sembra sia stata effettuata erroneamente dall’attore poiché dopo un lancio a 1500 metri d’altezza, il paracadute a vela si è aperto correttamente ai 1200 ma Taricone sembra che non abbia cominciato la manovra ai 100 metri ma solo a 20 metri d’altezza. Sempre in quella zona già altri due paracadutisti sono morti negli ultimi tre mesi.

Pietro Taricone nato a Frosinone nel febbraio del ’75, ha esordito nella prima edizione del Grande Fratello nel 2000 per poi iniziare la sua carriera di attore. Subito dopo la Casa ha firmato un contratto con la Titanus. E’ noto per aver interpretato personaggi in Distretto di Polizia 3, due episodi delle due miniserie di CriminiTutti pazzi per amoreLa nuova squadra. Altri lavori come attore sono: Maradona, La mano de DiosRicordati di me.

MARCO BEVILACQUA

Segui Wilditaly.net anche su:

Facebook

Twitter

Youtube

Google+

Friendfeed



'Pietro Taricone si è spento questa notte' have 2 comments

  1. 29 giugno 2010 @ 6:23 am Giampaolo Rossi

    Alla fine mi dispiace cavolo. E’ sempre un peccato quando se ne vanno ragazzi così giovani. E poi non è stato uno troppo spavaldo.

  2. 29 giugno 2010 @ 10:55 am Marco Bevilacqua

    Guarda, io ho scritto quest’articolo perché toccato profondamente dall’evento. Premetto che non sono un fan di Mediaset e del Grande Fratello. Ma ho conosciuto Taricone grazie al ruolo di attore che interpretava in molte fiction (come ho scritto).
    Soprattutto mi ricordo che mi era piaciuto molto in “Bestie”, un episodio dell’ultima serie di Crimini.
    Mi sono sentito quasi in dovere di scriverci un articolo, era un ragazzo molto talentuoso nel campo dello spettacolo!


Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Shares