Raccomandazioni per il prossimo anno

Vorrei solo ricordare, soprattutto ai critici della manovra Monti, che questa è stata votata dai seguenti partiti: Popolo della Libertà, Futuro e Libertà, Unione di Centro, Partito Democratico e partitini vari del gruppo misto vario.

Vorrei ricordarlo, in modo ancor più particolare, agli elettori del Popolo della Libertà. Non desidero, infatti, che credano che il loro partito non sia stato responsabile dell’aumento delle tasse. Sapete, sarebbe utile ricordarselo quando Berlusconi inizierà a dire a tutto spiano (come già sta facendo) che la recessione italiana sarà colpa di Mario Monti.

Ecco mi piacerebbe ricordare, riguardo ciò, che proprio dal 2008 fino al 2012, per ben tre anni e mezzo a guidare l’Italia c’erano proprio loro. E mi piacerebbe ricordarlo anche agli elettori della Lega Nord, fedeli alleati di governo pronti a proteggere il Cosentino di turno.

Inoltre mi piacerebbe ricordare alla Lega Nord e al Popolo della Libertà che hanno governato l’Italia anche dal 2001 al 2006. Ciò fa si che, forse, qualche responsabilità, dovrebbero averla anche loro.

Vorrei ricordare che la Chiesa Cattolica, alla faccia di voi poveri italiani costretti a pagare una tassa sulla prima casa, non continuerà a pagare l’IcI, o l’IMU…come la vogliate chiamare, sulle proprie attività commerciali. A Roma la vostra cara Chiesa ha circa un quarto degli immobili della capitale. Dunque, sarebbe meglio agire qui piuttosto che ipotizzare un aumento del biglietto metro-bus ad 1,50 euro.

Ecco. Magari l’anno prossimo ricordatevi, quando dovrete andare a votare, sperando presto, di tutto ciò.

Non si sa mai…l’Italia potrebbe anche cambiare grazie a voi. Non riduciamoci a far risolvere tutto ai Maya.

 

 

 

Buon 2012 :)


About

Originario di Campobasso, vive attualmente a Roma. Politologo, specializzato in Unione Europea, è cronista di Wild Italy sin dalla sua fondazione e da ottobre 2014 passa alla sezione blogger. Presidente Arcigay Roma. BLOGGER DI WILD ITALY


'Raccomandazioni per il prossimo anno' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Shares