Rocky Horror Show

Rocky Horror Show al Sistina: elettrizzante e con un cast eccezionale

Ieri c’è stata a Roma, presso il Teatro Sistina, la première di Rocky Horror Show, per la regia di Christopher Luscombe. E senza ombra di dubbio è stato uno spettacolo eccezionale.rockyhorrorshow

UN CULT CHE INFIAMMA A DISTANZA DI 40 ANNI

Fin dai primi brani, il pubblico non ha resistito a rimanere immobile sulla poltrona. Scatenata e frenetica, la platea è stata parte attiva del musical cult di Richard O’Brien. Rocky Horror Show andò in scena nel 1973 e da allora lo scienziato travestito e bisex Frank-N-Furter, interpretato per la prima volta da Tim Curry, continua a infiammare gli animi (e i corpi) con una carica di energia incredibile.

Accanto al folle dottore, ci sono il maggiordomo Riff Raff, la conturbante cameriera Magenta, e poi la coppia di giovani americani perbene Brad e Janet che sfortunatamente busseranno alla porta del castello di Frank. E ancora la groupie dalla voce stridula Columbia, Rocky, la creatura nata in laboratorio dallo scienziato e l’ex amante di Frank, il Dr. Everett Scott. E infine con un ruolo importante, il Narratore che dà voce a questo racconto fuori dagli schemi, tanto seducente quanto rock. Senza dimenticarci i bizzarri invitati giunti appositamente per il “Convegno Annuale Transilvano”.

COLONNA SONORA TRASCINANTE E ROCK

Uscito quasi in sordina e bistrattato perché risultava troppo lascivo e volgare, Rocky Horror Show è diventato un fenomeno mondiale. È un musical tradotto in più di 20 lingue ed è stato portato in scena in oltre 30 paesi. Con una colonna sonora trascinante e appassionante, emerge quanto questo spettacolo sia un inno alla libertà e alla fantasia, soprattutto sessuale. Da Time Warp (“… ma è la spinta pelvica che ti fa proprio impazzire”) a Sweet Transvestite (“… sono un demonio d’amatore”), da Touch-A, Touch-A, Touch Me a Rose tint my world, si percepisce la leggerezza e cupezza alla stesso tempo. In modo particolare, con Don’t dream, be it i protagonisti intonano “non sognatelo, siatelo”, aprendo uno scenario onirico e rocky-horror-show-sistina-romarock.

UN CAST PRODIGIOSO

L’intero cast ha completamente stregato tutti con il rock’n’roll e i testi sboccati, lasciando anche spazio all’improvvisazione grazie ad una parte del pubblico vestito a festa in omaggio del noto musical.

Vere e proprie performance prodigiose, per usare un eufemismo. Tutti ma proprio tutti perfettamente nella parte, da Sophie Linder-Lee, piccola e dall’ugola d’oro nei panni dell’ingenua Janet a Richard Meeek, che ha interpretato il fessacchiotto Brad; dalle scurrili e uniche Georgia May Foote e Kay Murphy, rispettivamente Columbia e Magenta a Kristian Lavercombe nel ruolo di Riff Raff interpretano quasi un migliaio di volte.

Infine, a stregare davvero tutti, con guêpière, calze a rete e i tacchi vertiginosi e naturalmente una performance fenomenale, è stato Frank’n’Furte interpretato da Liam Tamne, noto per essere stato una star del talent The Voice Uk 2013.

STREPITOSO, SPUDORATO, UNICO

Uscendo dal teatro, si è respirata proprio aria di festa, in cui tutti continuavano a canticchiare e ballare Time Warp. Sebbene siano passati 40 anni, The Rocky Horror Show, con la sua carica glam rock, continua ad elettrizzare tutti! Perciò, per una sera, sentitevi anche voi “dolci travestiti” e trasgredite andando a teatro. Insomma è stato strepitoso, spudorato, unico.

Dunque, dopo 10 anni il musical più rock’n’roll più celebre al mondo è tornato a Roma, e rimarrà fino al 4 dicembre. Continuerà il tour italiano al Teatro Rossetti di Trieste dal 6 dicembre 2016.

 

SE QUESTO ARTICOLO TI E’ PIACIUTO, SOSTIENI WILD ITALY CON UNA DONAZIONE!


About

Mi chiamo Maria Giorgia, ma per molti sono MG. Sono laureata in filosofia e sono giornalista pubblicista. Lavoro sul web e adoro i gatti, la luna e il giallo ocra. COLLABORATRICE SEZIONE CULTURA


'Rocky Horror Show al Sistina: elettrizzante e con un cast eccezionale' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Shares