Sentenza FIA

Sentenza FIA

Come si può vedere dalle immagini durante i primi giri della gara Piquet è andato a sbattere contro il muro favorendo la vittoria del compagno Alonso. Nelsinho ha commesso un errore durante il giro di lancio con le ruote che hanno pattinato facendo sbandare l’auto, poi 14 giri dopo, ha commesso lo stesso errore andando a sbattere contro lo il muro.

Lunedì il tribunale FIA comandato da Max Mosley, acerrimo nemico di Briatore, lo ha condannato, colpevole di aver chiesto a Piquet di andare a sbattere ed è stato radiato dalla federazione dopo essersi dimesso dalla Renault.

Pat Symonds –  direttore tecnico – è stato allontanato dalla Fia per 5 anni. Per la collaborazione, Piquet e la Renault sono stati giudicati innocenti.

Chiaramente la sentenza sancisce che la gara è stata truccata, ma viene comunque considerata ancora valida e il titolo resta così a Hamilton….in effetti questa è una sentenza che ricorda molto calciopoli.

Fisichella e Kubica si dicono sontenti della sentenza che penalizza solo Briatore e lascia immune Piquet (che comunque si è bruciato la carriera).

La Ferrari che quel giorno perse il titolo si rifiuta di commentare.

DANIELE PAOLONI

Segui Wilditaly.net anche su:

Facebook

Twitter

Youtube

Google+

Friendfeed



'Sentenza FIA' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Shares