Final Eight

Serie A, verso le Final Eight di Coppa Italia

da twitter.com

A poco più di un mese dall’inizio della Coppa Italia, proviamo a tracciare una linea di quello che è stato il campionato di Legabasket fino ad ora. Le Final Eight si svolgeranno a Firenze (al Nelson Mandela Forum) dal 15 al 18 febbraio e le squadre che parteciperanno saranno le prime otto del girone di andata. Sono ancora due le partite da disputare per decretare il tabellone finale e dalla quinta posizione in poi, tutto è ancora in gioco. Ma andiamo ad analizzare le prime della classe e le squadre in ripresa.

La prima in classifica

Nonostante 3 sconfitte nelle ultime quattro partite, Brescia rimane la migliore squadra del campionato in questo momento per gioco espresso e solidità. La truppa di coach Diana ha sorpreso tutti ai nastri di partenza, iniziando la stagione cestistica con nove vittorie consecutive. La squadra può contare su un quintetto di qualità composto dai fratelli Vitali, Moore, Landry e Hunt. A sorprendere sono sicuramente Michele Vitali, alla sua migliore stagione in Serie A, e Dario Hunt, già visto con le maglie di Capo D’Orlando e Caserta, che a Brescia ha trovato la sua vera dimensione.

Ma la Germani ha sorpreso anche per il suo gioco e per la forza mentale: in difesa, infatti, con la zona 3-2 mette in difficoltà gli avversari e in attacco la circolazione della palla è un fattore decisivo e fondamentale. Ultimo valore aggiunto è la solidità con cui giocano gli atleti. Più volte nel corso del match Vitali e compagni sono sempre riusciti a recuperare una partita (eccetto l’ultima con Cremona) nel secondo tempo.

da olimpiamilano.com

Un gradino sotto

Un gradino sotto troviamo appaiate alla capolista, Milano e Avellino. La prima non ha certamente dalla sua la costanza ma nonostante ciò è riuscita a ricucire il deficit con Brescia ed agganciarla al primo posto. L’EA7, facendo parte dell’Eurolega, sta disputando un secondo campionato parallelamente alla Serie A ed è molto difficile ottenere risultati soddisfacenti e tenere i giocatori sempre in forma. L’arrivo di Jerrells ha portato più profondità alle rotazioni di Pianigiani e il colpo Kuzminskas, di pochi giorni fa, più talento offensivo e difensivo. Ora l’Armani dovrà confermarsi in Italia e migliorare in Europa.

La Sidigas è una realtà consolidata ed è stata sempre tra le prime posizioni quest’anno. A guidare il team in termini offensivi è Jason Rich, leader in punti in Serie A e sotto le plance l’apporto della coppia Fesenko-Leunen è sempre ottimale. A chiudere il cerchio è Ariel Filloy, protagonista nei momenti decisivi della partita (vedi il match con Milano). Ultima tra le prime quattro è Venezia, campione d’Italia lo scorso anno. Sotto di due punti rispetto al gruppo in testa, la squadra di coach De Raffaele rimane una delle favorite alla vittoria finale. Dalla sua può contare su un organico lungo ed esperto, inferiore a nessuno.

Le squadre in ripresa

Dopo la sconfitta casalinga contro l’Orlandina, sembrava mettersi male per Sassari. Pasquini aveva presentato le dimissioni ma Sardara e i giocatori le avevano prontamente rifiutate. In Sardegna ci si aspettava il peggio e invece la squadra si è risollevata alla grande.

Foto M.Ceretti / Ciamillo-Castoria

La Dinamo fa 7/7 nelle successive gare (comprese quelle della Champions League) avvicinandosi sempre di più alle Final Eight e a Torino, distante solo due punti. A fermare il suo cammino c’è voluta una grande Reyer che ha interrotto la striscia di vittorie dopo un supplementare. La squadra però è tornata ed è pronta a dare filo da torcere alle sue future avversarie.

In ripresa c’è anche Bologna che nelle ultime tre partite ha centrato tre vittorie (di cui una con la Fiat Torino). La Virtus non è mai riuscita ad essere costante in questo campionato e ha faticato in più match nei minuti finali. L’esperimento “italiani” con Gentile e Aradori come leader sembra funzionare di più nell’ultimo periodo e l’aggiunta di Baldi Rossi è sicuramente stata importante per dare più respiro allo starting five. Attualmente ha raggiunto Sassari e Trento ma dovrà sudare fino all’ultimo per accedere alla Coppa Italia.

L’ultima squadra che ha avuto un miglioramento è Reggio Emilia che nelle ultime quattro partite è riuscita a ottenere un risultato positivo in tre gare (tra queste, vittoria in trasferta contro Venezia). L’arrivo di James White ha dato senz’altro una mano alla truppa di Menetti che con le ultime vittorie è riuscita a staccarsi, anche se di poco, dalle ultime posizioni.

 

SE QUESTO ARTICOLO TI È PIACIUTO, SOSTIENI WILD ITALY CON UNA DONAZIONE!


About

Diplomato al Liceo Scientifico Statale “Ettore Majorana” (maturità scientifica) di Roma, frequenta la facoltà di Scienze della Comunicazione presso l’università Roma Tre. È da sempre appassionato di sport e in particolar modo di Basket. Segue da anni il campionato della NBA con particolare interesse per i San Antonio Spurs. Ha collaborato come redattore e video maker con i siti Basketlive e Basketitaly pubblicando diversi articoli. Ha inoltre svolto attività di collaborazione sul canale youtube Roma Breaking Videos. Attualmente è l’addetto stampa della società romana Smit Roma Centro. VICE CAPOSERVIZIO SPORT


'Serie A, verso le Final Eight di Coppa Italia' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Shares