charlie-weber-bellamy-young-roma-fiction-fest-2016

Shondaland, incontro con Charlie Webber e Bellamy Young

shondaland logoShonda Rhimes è una delle sceneggiatrici più note e potenti di Hollywood. La showrunner è nota per aver creato Grey’s Anatomy, How to get away with murder e Scandal. Proprio per queste ultime due serie il Roma Fiction Fest ha ospitato Charlie Weber e Bellamy Young in un evento appositamente dedicato e chiamato Shondaland, come il nome della casa di produzione della Rhimes.

Com’è lavorare con Shonda Rhimes?
Bellamy Young: Prima di tutto grazie per avermi invitato, è un sogno essere qui. Lavorare con Shonda è bellissimo, il suo è un matriarcato, è una persona unica, capisce le donne, capisce gli essere umani, le sue sceneggiature sono incredibili. Mi sento fortunata ogni giorno, è incredibile.

Charlie Weber: Anche io vi voglio ringraziare per l’invito. Bellamy lavora a contatto con Shonda più di me, quindi la conosce meglio. Lei è difficile da descrivere, attira le persone.

Il successo di Shonda Rhimes è senza precedenti. Da attori come vi spiegate Shondaland?
Bellamy Young: Penso che la sua più grande aspirazione sia farci apparire al meglio in tv. Non è importante la razza, l’età,  il sesso, lei vuole esprimere tutto. Le sue sceneggiature sono un’esperienza, non importa come appari, lei vuole mostrare il tuo vero io, tirare fuori il meglio di te. Ha creato un impero basato sulla verità, l’amore e l’ottima narrazione. È un onore farne parte.

Charlie Weber: Come ho già detto Bellamy lavora molto più a contatto con lei di me, mentre io vivo in questo mondo meraviglioso, incentrato sulla verità e scritto benissimo. È incredibile.

Bellamy, interpretare Mellie ha cambiato il tuo modo di vedere la politica?
Bellamy Young: Ho sempre cercato di essere un buon membro in una società democratica, cerco di informarmi. Sono passata dall’essere la First Lady, poi Senatrice ed ora candidata presidenziale. Tutto questo mi ha reso più consapevole.

Charlie com’è interpretare Frank Delfino?
Charlie Weber: È una grande gioia perché Frank è un personaggio complesso, con un grande cuore. Però, nonostante questa sua caratteristica, usa questo suo grande cuore in maniera poco accorta. Mi piace l’idea di esplorare questa psiche complessa.

Charlie, barba sì o barba no?
Charlie Weber: [ride] Mi piace la barba, ora che l’ho levata mi piaccio anche così.  È stata mia l’idea del personaggio con la barba, è stato un lavoro di costruzione del personaggio. Ora che alcuni suoi segreti sono stati svelati mi è sembrato giusto “pulirmi”.

Bellamy, che futuro dobbiamo aspettarci per il tuo personaggio?
Bellamy Young: Posso dirtelo, ma poi dovrei ucciderti. Ecco perché ho portato Frank!

Se poteste interpretare un altro personaggio di Shondaland quale sarebbe e perché?
bellamy-young-shondalandBellamy Young: Non ho abbastanza autostima da pensare di poter interpretare un altro personaggio. Quando non sono Mellie mi piace essere una spettatrice, vedere i miei colleghi mentre interpretano i loro personaggi.

Charlie Weber: Per me è la stessa cosa, non riesco a vedermi al di fuori Frank.  Gli attori delle altre serie sono stati scelti perché hanno determinate caratteristiche e quindi sono perfetti per quei ruoli.

Bellamy, preferisci la perfetta First Lady o Smellie Mellie quando mangia pollo in pigiama?
Bellamy Young: [ride] Entrambe hanno il loro charme! Sono una persona del sud e all’inizio ero nervosa a causa dei discorsi perfidi che dovevo interpretare, mi scusavo con tutti.  La First Lady ha il suo fascino, Mellie Mellie è più comoda e autentica, rappresenta in un certo senso un senso di liberazione. Mi piace anche Mellie Mellie ubriaca.

Charlie cosa ti piace e cosa cambieresti di Frank? Cosa hai in comune con lui?
Charlie Weber: Mi piace il suo cuore anche se fa cose terribili, mi piace vederlo cambiare. Siamo molto differenti ma abbiamo passato molto tempo insieme ed ho avuto modo di esplorarlo. In comune? Siamo nati entrambi con un grande cuore.

In Scandal il triangolo Mellie-Olivia-Presidente si è perso nelle ultime stagioni. Che direzione prenderà il tuo personaggio?
Bellamy Young: Una cosa che ho amato nel leggere lo script dell’episodio pilota è che inizialmente vediamo due persone che si amano e ci si sente parte di questo amore, poi si scopre che siamo a Washington D.C. e che è un’amore interrazziale, poi capisci che lei è l’amante e subentra in qualche modo la questione morale. Quelli di Mellie con il Presidente sono stati anni difficili e credo che lei ed Olivia avrebbero potuto essere amiche. Ora che il mio personaggio è divorziata può seguire sogni, è libera e sta trovando la sua strada, il dolore l’ha arricchita. Fa degli errori ma sono errori suoi. È il prezzo che si paga per libertà.

Charlie tu chi sceglieresti tra Lorel e Bonnie?
Charlie Webber: Credo sceglierei Bonnie.

Bellamy tu sei anche una cantante. Quali altri progetti musicali hai in cantiere?
Bellamy Young: Spero che cantare sia sempre parte della mia vita. Ho iniziato a cantare a 3 anni. Mia madre adottiva mi ha cresciuta dandomi sempre l’opportunità di farlo. Fare l’album è stato speciale perché sei tu e il rumore del microfono. Spero poter continuare.

Charlie chi sarà il prossimo a morire nella serie? Sarai tu ad ucciderlo? Hai firmato per  la 4° stagione?
Charlie Weber: Non sappiamo cosa accade, però spero di continuare ad uccidere persone! [ride]. Non so cosa aspettarmi, siamo sempre all’oscuro di tutto. Si ho firmato per la 4° charlie-weber-shondalandstagione, ma questo non significa molto, possono fare di me ciò che vogliono!

Quest’anno l’inizio di Scandal è stato posticipato causa elezioni?
Bellamy Young: Shonda ha deciso fare una stagione più corta, lei non trascina mai le cose per le lunghe. Carry ha avuto una bambina quindi il timing è cambiato di conseguenza. Abbiamo girato 5 puntate in estate e torniamo a lavoro a gennaio, non vedo ora di essere sul set.

Charlie com’è lavorare con Viola Davis?
Charlie Weber: È un sogno divenuto realtà, non riuscivo a capacitarmene all’inizio. Ancora oggi mi sento fortunato, lei ha un grande talento, è divertente e generosa. Sono un attore completamente diverso ora.

Vi piacerebbe un cross over tra le serie di Shondaland?
Bellamy Young: Sarebbe bellissimo, non so se qualcuno ci abbia già pensato all’interno della produzione.

Charlie Weber: Magari, tra Scandal e How get away with murder sarebbe facile perché sono due mondi con varie analogie.

Qual è per voi il ruolo di Shondaland nella società americana?
Bellamy Young: Mi piace pensare che Shondland sia l’America in cui vorrei vivere perché è inclusiva, c’è spazio per tutti, non si danno giudizi ed è senza etichette. Le persone in campagna elettorale hanno dato una risposta senza precedenti perché la situazione era senza precedenti. Noi avevamo una preferenze per certa amministrazione anche se le cose non sono andate come speravamo. Shonda ha creato un mondo dove al centro ci sono le persone che erano ai margini. Lei racconta storie che hanno un cuore. Non potrei essere più orgogliosa di essere una soldatessa di Shondaland.

Charlie Weber: Sono d’accordo con tutto ciò che ha detto Bellamy.

 

SE QUESTO ARTICOLO TI È PIACIUTO, SOSTIENI WILD ITALY CON UNA DONAZIONE!


About

Appassionato di cinema, fotografia, teatro e musica sin da piccolo decide di farne il suo lavoro. Miyazakiano convinto, tanto da incentrare la sua tesi sul suo cinema, e divoratore di anime tanto da volere Eikichi Onizuka come professore al liceo, è uno Jedi come suo padre prima di lui e “nato pronto” e sì, anche un inguaribile nerd (pollice verso per coloro che non colgono le citazioni). Laureato in cinema presso il DAMS di Roma 3 e diplomato in fotografia presso il CST, inizia a collaborare (e tutt'ora collabora) come critico di cinema e fotografo di concerti con varie webzine di cui da subito ha sposato il progetto con entusiasmo. Giornalista pubblicista iscritto all'albo. Sempre in movimento, perennemente in ritardo. CAPOSERVIZIO CINEMA


'Shondaland, incontro con Charlie Webber e Bellamy Young' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Shares