Volkswagen Golf da corsa

La casa tedesca mette a segno un altro colpo. GTI e R non bastano, adesso arriva anche la Golf per la pista

La Golf circola per le strade dal 1974 e in tutti questi anni sono stati venduti più di 30 milioni di esemplari. La serie in corso è la numero 7 ed escludendo la più classica delle versioni, le station wagon, le Golf alimentate a gasolio e le cabriolet, rimangono quelle con una marcia in più, i modelli sportivi. GTI è sicuramente la sigla più celebre. La prima fu presentata nel 1976 al salone di Francoforte, con un motore attualmente ridicolo ma al tempo da far paura: 1.6 da 110 cv divolkswagen-develops-new-golf-for-the-racetrack-150706_vw_golf_03 potenza! La GTI che invece si compra oggi nei concessionari dispone di un motore con 230 cv, una potenza pari a più del doppio. L’altra lettera magica è la R, anche se di apparizione più recente. Dalla VR6 con 190 cv dell’epoca 1991/97, passando per la R32 con 241 cv (1997/04), fino ad arrivare ai 250 della V serie. Con la VI serie si passa al nome R con 271 cv e l’ultima arrivata tocca i 250 km/h e per arrivare ai cento ci mette poco più di 5 secondi.

LA GOLF PER LE CORSE.

Il marchio tedesco ha voltato pagina, non si parla più delle versioni sportive all’interno della gamma stradale, ma di un vero modello da corsa creato da Volkswagen Motorsport. L’esemplare a dir poco prestante nasce per competere nel TCR, e per la progettazione si sono affidati all’esperienza maturata da Seat con la Leon Cup Racer. Questo bolide avrà un motore 4 cilindri 2 litri benzina di derivazione Golf R. La potenza, però, arriva sino a 330 cv con 410 Nm di coppia. La piattaforma utilizzata è MQB ma il telaio è più ampio di circa 40 cm rispetto a quello utilizzato nella produzione in serie. Le modifiche apportate sono state pensate esclusivamente per le competizioni e ai suoi piedi calza cerchi 18 pollici, mentre per quanto riguarda l’aerodinamica può contare su uno splitter anteriore e un alettone posteriore in carbonio. Hanno pensato proprio a tutto e anche gli interni sono adatti al contesto a scacchi: sedile da corsa con protezioni per la testa, una cellula di sicurezza e un serbatoio di sicurezza in accordo con FIA.

volkswagen-develops-new-golf-for-the-racetrack-150706_vw_golf_15TCR.

Si tratta del campionato motoristico di nuova generazione voluto da Marcello Lotti. L’Ex direttore esecutivo del WTCC (World Touring Car Championship) ha pensato ad un nuovo campionato; è il TCR e nasce per giungere al migliore dei compromessi: tante prestazioni e costi gestibili. Il livello sarà nazionale e internazionale, ma le scuderie private riusciranno a permettersi l’iscrizione, e tutti i costi relativi. Almeno da quelle che sono le intenzioni di chi ha pensato alla categoria. Tra i grandi marchi a gareggiare non mancano Honda, Seat, Ford, Opel e, ovviamente, Volkswagen.

Il capitolo della storia automobilistica intitolato Golf ha insegnato come da una semplice macchina compatta si possa giungere ad elevate prestazioni. Quando però l’asticella è troppo alta, è meglio che certe pratiche si svolgano solo all’interno dei circuiti.

SE QUESTO ARTICOLO TI E’ PIACIUTO, SOSTIENI WILD ITALY CON UNA DONAZIONE!


About

Appassionato di motori sin dall’infanzia, comincia il suo percorso professionale di giornalista auto e motociclistico dal compimento dei diciotto anni, subito dopo aver preso la patente di guida. Anche negli studi ha confermato la sua vena motoristica laureandosi nel 2012 in Scienze e tecnologie della comunicazione con una tesi riguardante la Fiat 500 come prodotto culturale e nel 2015 in Editoria multimediale e nuove professioni dell’informazione analizzando il Tg2 Motori in un progetto con la cattedra di formati e stili del giornalismo radio televisivo. Di pari passo con la frequentazione dell’Università la Sapienza di Roma, ha collaborato e collabora in qualità di redattore e tester con numerose riviste di settore; tra le più importati: Car Magazine e Special Cafe. Da aprile 2014 cura una galleria fotografica su Instagram Special_Racer. Dal 14 aprile 2010 è iscritto all’albo dei giornalisti pubblicisti del Lazio. RESPONSABILE SEZIONE RUOTIAMO (MOTORI).


'Volkswagen Golf da corsa' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Shares