Intervista a Beppe Grillo.

Sono riuscita ad avere, tramite un grillino di Napoli, il numero dell’assistente di Beppe Grillo. Grazie a quest’uomo gentilissimo sono riuscita ad ottenere un’ intervista al comico, in questo periodo in tournèe.

Mariluna Bartolo: Buongiorno, mi chiamo Mariluna Bartolo, sono una blogger di Wild Italy.Net . In questa intervista vorrei ripercorrere le fasi salienti della sua carriera…

Beppe Grillo: <<Allora ho iniziato suonando la chitarra nei cabaret e nelle piazze, poi ho fatto un provino per la mia prima trasmissione, che si chiamava… Non mi ricordo! Nel 2005 ho fatto il blog, poi i V-Day>>.

MB: Scusi, la interrompo un attimo, Le vorrei chiedere di ricordare la motivazione principale della censura attuata dalla Rai nei suoi confronti… 

BG: <<Mi hanno censurato per delle battutine sui socialisti, che erano al potere. Da lì sono diventato eroe nazionale! (ride ndr)>>.

MB: Come ha appreso la notizia della sua censura?

BG: <<Mi hanno convocato negli uffici Rai e mi hanno detto che il giorno dopo non sarei andato in onda>>.

MB: Prima ha detto che “varò” il blog nel 2005. Aveva gia in mente di formare “Il MoVimento 5 stelle”?

BG: <<No, no assolutamente. L’idea di formare il MoVimento c’è venuta in seguito ai V-Day. C’è venuto in mente che potevamo far governare giovani, come te. Dopo, abbiamo fatto il programma con I punti che parlavano di energie pulite e Wi-Fi>>.

MB: Proprio di questo volevo parlare. L’Italia sta vivendo una crisi economica anche vede moltissimi precari e molti giovani scioperare per i propri diritti. Non sarebbe bene parlare anche di questo e non solo di energia pulita e rifiuti zero?

BG: <<Nel nostro programma parliamo anche di precari e di scuola. Abbiamo scritto anche un libro “Gli schiavi moderni” insieme ad un premio nobel Joseph Stiglitz. Se lo cerchi sul sito trovi sia il programma che il libro, scaricabile gratuitamente.  Di certo non andrò sui tetti con gli studenti a stringere mani, come fanno alcuni>>.

MB: A chi si riferisce? A Di Pietro?

BG: <<Non solo lui, anche altri. Scusa ma devo andare. Ricordati che sei sempre in tempo a salvarti dal giornalismo!>>

MB: Grazie per il tempo che mi ha concesso. A risentirci!

Questa è l’intervista, avevo molte altre domande da porgergli e vi prometto che, in un modo o nell’altro troverò il modo di porgergliele. Alla prossima puntata!

MARILUNA BARTOLO



'Intervista a Beppe Grillo.' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Shares