Gli inamovibili: deputati e senatori in Parlamento da oltre 15 anni

Quando si parla di politica, soprattutto nostrana, sia dentro i nostri confini che fuori, all’estero, uno dei difetti che viene più volte menzionato è l’anzianità di deputati e senatori che siedono sugli scranni parlamentari. Fin quando questo dato viene sottolineato da giornalisti, analisti ed opinione pubblica, non si riscontra nulla di inaspettato o di nuovo. Quando però a segnalare l’ “anomalia”, se così la vogliamo chiamare, sono gli stessi parlamentari, la questione assume una piega diversa.

OpenPolis è un’associazione di promozione sociale che si occupa di rendere trasparenti i dati sulle attività e i bilanci dei vari organi istituzionali (Municipio, Comune, Parlamento). Sul suo sito ha recentemente pubblicato le liste dei 50 deputati e senatori che siedono da più tempo in Parlamento, pur magari essendo stati eletti una legislatura alla Camera e la successiva al Senato. Tutti i dati che vi elencheremo qui di seguito sono aggiornati al 2 marzo 2015 e riguardano esponenti ancora in carica.

Giancarlo Giorgetti (Lega Nord)
Giancarlo Giorgetti (Lega Nord)

I DEPUTATI. 

Prendendo in considerazione i primi 15 dell’elenco, nella pattuglia degli onorevoli di Montecitorio spuntano nomi abbastanza noti. Partiamo dal fondo. All’ultimo posto abbiamo il leghista Giancarlo Giorgetti, ex sottosegretario ai Trasporti del Governo Berlusconi (un incarico che mantenne per ben 10 giorni), che gira per i corridoi dei palazzi politici romani da 18 anni e 297 giorni.

Eguaglia il risultato di Giorgetti l’ex ministro dell’Istruzione Giuseppe Fioroni (Pd).

Salendo ancora abbiamo 5 ex aequo. Anche in questo caso i nomi sono di una certa importanza perché abbiamo: la Presidente della Commissione Antimafia Rosy Bindi (Pd); l’ex Vicepresidente della Camera Rocco Buttiglione (Udc-Ncd); l’ex ministro degli Esteri e della Difesa, Antonio Martino (Forza Italia); Stefania Prestigiacomo, ex ministro dell’Ambiente di Forza Italia e Rocco Crimi, berlusconiano ed ex sottosegretario allo Sport. Il conto del tempo che hanno passato in Parlamento sale a 20 anni e 321 giorni.

Ci avviciniamo al podio. Al quarto posto spunta l’ex forzista/socialista della prima ora Fabrizio Cicchitto, oggi deputato del Nuovo Centrodestra di Alfano. OpenPolis segnala sul suo curriculum ben 22 anni e 273 giorni anche se, andando a vedere i dati, il suo primo ingresso a Montecitorio ci fu nel 1976.

Medaglia di bronzo con 22 anni e 312 giorni a Ignazio La Russa, ministro della Difesa nella scorsa legislatura e onorevole di Fratelli d’Italia e a Elio Vito, deputato di Forza Italia ed ex titolare del ministero per i Rapporti con il Parlamento.

In cima alla classifica troviamo il Senatùr, l’ex leader della Lega Nord Umberto Bossi, che totalizza 23 anni e 325 giorni passati a tuonare dal suo seggio contro Roma ladrona.

l43-gasparri-130619131853_big
Maurizio Gasparri (Forza Italia)

I SENATORI. 

Anche a Palazzo Madama tra “gli inamovibili”, ci sono senatori molto conosciuti. In fondo alla classifica, in quindicesima posizione, abbiamo l’ex Presidente del Senato, Renato Schifani (18 anni e 297 giorni). Subito sopra l’ex ministro dell’Economia Giulio Tremonti e l’ex ministro dello Sviluppo Paolo Romani, entrambi con 20 anni e 321 giorni di vita tra Camera e Senato.

In ottava, settima e sesta posizione ci sono tre pari merito. Si tratta di Roberto Calderoli (Lega Nord), Carlo Giovanardi (Ncd) e il Vice presidente dell’aula, Maurizio Gasparri (Forza Italia). Per loro il contatore segna 22 anni e 312 giorni. Si stacca di poco dal trio Maurizio Sacconi (Ncd), ex ministro del Lavoro, con 23 anni e 242 giorni.

Arriviamo quasi alla vetta della classifica. Il quarto posto va ad Anna Finocchiaro (Pd), che mise piede in un’aula parlamentare 27 anni e 243 giorni fa.

Terza e seconda posizione spettano invece ad Altero Matteoli (Forza Italia), ex titolare del ministero delle Infrastrutture e a Pier Ferdinando Casini (Udc). Entrambi si tengono stretto il loro posto da 31 anni e 233 giorni.

In cima, tra i senatori più “anziani”, svetta infine Francesco Colucci (Ncd), in Parlamento da 35 anni e 235 giorni.

A voi le conclusioni…

 

SE QUESTO ARTICOLO TI E’ PIACIUTO, SOSTIENI WILD ITALY CON UNA DONAZIONE!

Matteo Marini

Giornalista pubblicista, fondatore e direttore di Wild Italy. Ha collaborato con varie testate nazionali e locali, tra cui Il Fatto Quotidiano e La Notizia Giornale, ed è blogger per l’Huffington Post Italia. Nel 2011 ha vinto il Primo Premio Nazionale Emanuela Loi (agente della scorta di Paolo Borsellino, morta in Via d’Amelio) come “giovane non omologato al pensiero unico”. Studioso di Comunicazione Politica, ha lavorato in campagne elettorali, sia in veste di candidato che di consulente e dirige, da fine 2016, Res Politics - Agenzia di comunicazione politica integrata . DIRETTORE DI WILD ITALY.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Shares